Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

La Commissione annuncia una comunicazione sui servizi finanziari ed il commercio elettronico

Nel corso di un incontro dei rappresentanti personali dei Ministri delle Finanze dell'UE, presieduto dal commissario del Mercato interno Frits Bolkestein, è stata annunciata l'intenzione della Commissione europea di presentare nel corso di quest'anno una comunicazione sui serv...

Nel corso di un incontro dei rappresentanti personali dei Ministri delle Finanze dell'UE, presieduto dal commissario del Mercato interno Frits Bolkestein, è stata annunciata l'intenzione della Commissione europea di presentare nel corso di quest'anno una comunicazione sui servizi finanziari e il commercio elettronico. Per agevolare l'identificazione delle questioni di maggior peso che saranno oggetto della direttiva, il gruppo di politica dei servizi finanziari, in occasione dell'incontro tenutosi a Bruxelles l'11 maggio, ha discusso l'impatto delle direttive inerenti il commercio elettronico nel settore dei servizi finanziari. Il dibattito si è concentrato su due argomenti chiave: la necessità di garantire un contesto legislativo coerente e le misure essenziali atte a proteggere i consumatori e a creare fiducia, senza trascurare le misure non legislative. La questione più urgente, a detta del gruppo, è l'esigenza di garantire la coerenza giuridica tra la direttiva sul commercio elettronico e la legislazione esistente che regola i servizi finanziari. In particolare, è opportuno prendere in esame il contesto giuridico nei settori della pubblicità e del marketing ed il diritto contrattuale applicabile per i contratti stipulati dai consumatori. Particolare rilievo è stato dato alla necessità di reperire soluzioni neutrali da un punto di vista tecnologico, nonché alla questione della coerenza nel traffico on line e off line.