European Commission logo
italiano italiano
CORDIS - Risultati della ricerca dell’UE
CORDIS

AiR Guidance and Surveillance 3D

Article Category

Article available in the following languages:

Controllo del traffico aereo: la sicurezza al primo posto

Il controllo del traffico aereo (CTA) in Europa necessita urgentemente di una modernizzazione al fine di ridurre la congestione, ma, ancora più importante, di aumentare la sicurezza. Per colmare le lacune dei sistemi di CTA correnti, un progetto finanziato dall'UE ha sviluppato una nuova tecnologia per l'identificazione delle potenziali minacce e per il miglioramento della sicurezza dei cittadini contro gli attacchi terroristici.

Tecnologie industriali icon Tecnologie industriali

Il progetto ARGUS 3D ("Air guidance and surveillance 3D") ha sviluppato un sistema multisensore in grado di produrre mappe dettagliate in tre dimensioni (3D) dell'area sotto sorveglianza. Tramite l'analisi dei dati relativi alle informazioni provenienti da diversi settori, il sistema fornisce informazioni sulla natura degli aeromobili non cooperativi e sul livello di minaccia che questi pongono. Il sistema ARGUS 3D unisce i vantaggi dei sistemi di sorveglianza convenzionali a quelli di due sistemi basati su radar con-convenzionali. Analizza i dati ricevuti dai radar 3D di sorveglianza primaria per determinare l'altitudine di un aeromobile. Allo stesso tempo, una rete di sensori radar passivi consente di visualizzare i target da diversi punti di vista. La combinazione migliora la precisione con cui è determinata la posizione di un oggetto oltre all'ampiezza dell'area coperta, riducendo così i punti ciechi e aumentando la sicurezza in aree di particolare sensibilità. Si prevede che il sistema ARGUS 3D migliorerà in modo significativo la conoscenza del traffico aereo in situazioni critiche come le attività terroristiche. Dai test realizzati in condizioni reali nell'area circostante Roma, i ricercatori hanno determinato la precisione con cui è possibile individuare la posizione di un aeromobile non cooperativo. Sono possibili ancora numerosi miglioramenti, specialmente grazie all'uso di antenne in grado di indirizzare in modo più accurato i raggi emessi. Tuttavia, nei casi analizzati da ARGUS 3D, la quota è stata stimata con una precisione fino a 300 metri. Analizzando i dati dei sensori di terra, anziché basarsi solo sui dati trasmessi dall'aeromobile, è inoltre possibile emettere allarmi con tempestività. Una volta individuata una minaccia, il sistema ARGUS 3D può assistere l'operatore suggerendo la contromisura più efficace nell'area sotto sorveglianza. Il sistema ARGUS 3D, con ulteriori miglioramenti, potrebbe essere applicato oltre il CTA civile, messo alla prova dal numero di aeromobili in costante aumento. La strada verso l'applicazione negli spazi aerei delle zone di guerra e nel controllo del traffico navale è stata aperta, anche per il monitoraggio delle auto in spazi aperti. Queste applicazioni saranno senza dubbio analizzate nell'ambito di progetti futuri.

Parole chiave

Controllo del traffico aereo, attacco terroristico, radar, aeromobile, antenna, contromisura

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione