Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Rilevamento degli OGM

L'Istituto dei materiali e misure di riferimento (IMMR), che fa parte del Centro comune di ricerca della Commissione europea, intende compilare un elenco di laboratori e di prestatori di servizi interessati alla realizzazione di analisi volte a caratterizzare i materiali di ba...

L'Istituto dei materiali e misure di riferimento (IMMR), che fa parte del Centro comune di ricerca della Commissione europea, intende compilare un elenco di laboratori e di prestatori di servizi interessati alla realizzazione di analisi volte a caratterizzare i materiali di base utilizzati per la produzione di materiali di riferimento. Laboratori e prestatori di servizi, interessati a svolgere un'analisi di singole granaglie per il rilevamento specifico di mais Bt-11, Bt-176, PMON 810 e T25, soia "Roundup Ready" e di altri organismi geneticamente modificati (OGM), sono invitati a presentare le proprie candidature in vista dell'iscrizione su tale elenco. Gli OGM potrebbero essere rilasciati oggi o in futuro sia all'interno sia all'esterno dell'UE. Ogni seme deve essere sottoposto ad un esame approfondito onde evitare la contaminazione incrociata dovuta ad altri semi o a polvere. In linea di massima dai 100 ai 200 semi devono essere analizzati ricorrendo ad idonei metodi PCR, per appurare che nessuno di essi sia un seme OGM. Dovrà inoltre essere condotto un rilevamento specifico di OGM. I semi dovranno essere analizzati con metodi PCR o metodi adatti nel caso di semi OGM omozigoti od eterozigoti. Dovranno essere indicate le sequenze degli elementi di base e degli obiettivi utilizzati; su richiesta, le informazioni saranno trattate con la massima riservatezza.Per ulteriori informazioni rivolgersi a: Commissione europea Centro comune di ricerca Istituto dei materiali e misure di riferimento Retieseweg B-2440 Geel Fax +32-14-584273

Articoli correlati