Skip to main content

Natural Resources and Armed Conflicts under International Law: Rationalizing a Heterogenous Legal Framework

Article Category

Article available in the folowing languages:

Una migliore tutela delle risorse naturali

Le leggi internazionali che regolano il collegamento tra le risorse naturali e il conflitto armato sono state affrontate per creare una consapevolezza delle contraddizioni e ridurre le incoerenze.

Cambiamento climatico e Ambiente

Le risorse naturali e il conflitto internazionale sono collegati da molto tempo. Negli ultimi anni, questo collegamento è un problema primario della società e di conseguenza un ordine del giorno primario delle organizzazioni internazionali. Un'organizzazione simile è quella delle Nazioni Unite e delle sue ramificazioni principali: l'Assemblea generale e il Consiglio di sicurezza. In base ai risultati dei recenti dibattiti politici riguardanti i conflitti delle risorse internazionali, il progetto NATRESACIL, finanziato dall'UE, ha avuto lo scopo di comprendere più a fondo il paradosso dei regimi legali. A partire da questo, il progetto ha sviluppato un metodo per aiutare a ridurre la frammentazione e le incoerenze che sono presenti nonostante il fatto che i conflitti delle risorse sembrino un fenomeno unitario. Questa diversità può influenzare il comportamento delle entità che partecipano al conflitto. NATRESACIL ha scoperto che le guerre di devastazione sono proibite a livello interstatale secondo la legge internazionale. Sono proibiti anche i conflitti che riguardano le risorse naturali. Sebbene i conflitti terra/confine sulle risorse naturali siano comuni, la legge internazionale offre mezzi flessibili per approcciare tali conflitti. Sotto questa luce, gli stati possono negoziare lo scopo della loro autorità sulle risorse naturali attraverso opzioni come accordi di sviluppo congiunto. Un'altra opzione è la risoluzione delle dispute del territorio da parte delle entità legali che sono collegate alle risorse naturali. Quando si tratta dei conflitti delle risorse non-internazionali, le regole mirano alla posizione di terze parti, non consentendo loro di finanziare il conflitto acquisendo le risorse naturali. Pertanto, uno dei risultati principali del progetto mostra la possibilità di un dovere di vigilanza per gli stati sulle attività degli enti transnazionali. Il progetto ha avuto successo nell'evidenziare le sfide principali per l'efficacie regolazione dei conflitti delle risorse sotto la legge internazionale. Ha inoltre affrontato la questione dei doppi standard relativi alle risorse naturali e ai conflitti armati. I risultati saranno di particolare interesse per gli accademici, per i membri della società civile e per i professionisti del governo.

Parole chiave

Risorse naturali, leggi internazionali, conflitto armato, conflitto internazionale, conflitti di risorse, devastazione, accordi di sviluppo congiunto

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione

Progressi scientifici
Cambiamento climatico e Ambiente

7 Novembre 2022

Progressi scientifici
Cambiamento climatico e Ambiente

22 Settembre 2021