European Commission logo
italiano italiano
CORDIS - Risultati della ricerca dell’UE
CORDIS
Contenuto archiviato il 2024-06-18

Water and Energy for Life in Libya

Article Category

Article available in the following languages:

La ricerca nel settore delle acque dell’UE supporta la Libia

Gli sforzi europei di costruire un centro di ricerca sull’energia e sull’acqua di livello mondiale in Libia hanno fornito un aiuto nell’affrontare delle sfide chiave nel paese e nel contribuire alla sua stabilità.

Energia icon Energia

La Libia soffre di una grave carenza idrica, una sfida importante per la sua popolazione riguardo alla quale l’UE può fornire un aiuto. Il progetto WELL (Water and Energy for Life in Libya), finanziato dall’UE, ha lavorato per potenziare le capacità dell’autorità generale per l’acqua del paese e per posizionarla quale centro di ricerca di eccellenza nei settori dell’acqua e dell’energia al fine di soddisfare necessità socioeconomiche. Concentrandosi sull’amministrazione all’interno della tripla elica politica-ricerca-aziende, il progetto ha lavorato per facilitare la partecipazione del paese in programmi finanziati dall’UE. Esso ha messo i portatori di interesse locali nella posizione di affrontare questioni energetiche e idriche, incoraggiando partenariati nel settore con controparti dell’UE e creando opportunità di lavoro nel paese, in particolare per giovani scienziati. In termini più semplici, il progetto mirava a iniziare la ricerca per trovare soluzioni alle sfide attuali e future relative ad acqua ed energia. Attraverso i suoi sforzi, il team del progetto ha cercato di supportare la stabilità nel paese, di farlo avvicinare a progetti congiunti con l’UE e di collegare i relativi schemi di supporto. WELL mirava inoltre a rafforzare la ricerca su acqua ed energia, inclusa la valutazione dell’impatto di iniziative in questa direzione. Per raggiungere i suoi obiettivi il progetto di 2 anni ha messo assieme quattro partner provenienti dalla Libia e dall’UE. Esso ha analizzato i bisogni e le opportunità della ricerca su acqua ed energia, esaminando priorità della ricerca, tecnologie di trattamento delle acque di scarico, tecnologie energetiche e relative preoccupazioni ambientali. In termini di sviluppo di capacità, il progetto ha delineato un piano approfondito per creare l’innovativo laboratorio chimico e biologico per la ricerca sulla produzione energetica, basato su reazioni e dispositivi elettrochimici ad alta tecnologia. Il laboratorio valuterebbe anche le acque di scarico e il loro contenuto microbiologico. In questo contesto, un risultato importante del progetto è la nuova strategia per l’autorità generale per l’acqua libica mirata a creare il centro di ricerca sull’acqua e sull’energia di livello mondiale. Questa ha previsto l’esame di un piano aziendale, di un sistema di controllo della qualità e di una revisione indipendente delle prestazioni. Gli sforzi relativi a formazione e reclutamento hanno supportato tutti gli obiettivi del progetto portando le indispensabili competenze ai portatori di interesse libici, mentre la creazione di network e le attività di disseminazione hanno garantito il trasferimento di conoscenza tra la regione estesa e l’Europa. Ci si aspetta che l’impatto potenziale del progetto WELL e il nuovo centro di ricerca portino dei benefici socioeconomici ai libici e contribuiscano alla stabilità di un’area geopoliticamente instabile.

Parole chiave

Acqua, energia, centro di ricerca, acque di scarico, ambiente

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione