European Commission logo
italiano italiano
CORDIS - Risultati della ricerca dell’UE
CORDIS

EUROpean network for transnational collaborative RTD projects in the field of NANOMEDicine

Article Category

Article available in the following languages:

Un programma di ricerca transnazionale fa avanzare la ricerca sulla nanomedicina

La nanomedicina consiste nell’applicazione delle nanotecnologie alla salute. Un’iniziativa dell’UE ha contribuito alla ricerca che viene condotta in questo importante campo.

Economia digitale icon Economia digitale
Tecnologie industriali icon Tecnologie industriali
Società icon Società
Ricerca di base icon Ricerca di base
Salute icon Salute

Basandosi sul progetto precedente ENM I, il progetto EURONANOMED II (European network for transnational collaborative RTD projects in the field of nanomedicine) ha usato ERA-NET come piattaforma per le agenzie finanziatrici e i ministeri per sviluppare attività e programmi congiunti. In generale, l’obiettivo era quello di coordinare la ricerca di alta qualità in nanomedicina attraverso i confini nazionali. EURONANOMED II ha migliorato il coordinamento dei programmi nazionali di nanomedicina. Questo risultato è stato ottenuto promuovendo una rete di direttori di programmi nazionali/regionali che ha permesso una stretta collaborazione e di apprendere gli uni dagli altri. Essi hanno definito procedure, pratiche e documenti comuni per ciascuno dei quattro inviti a presentare proposte congiunti e transnazionali, e hanno organizzato l’attuazione e il follow-up dei progetti finanziati. Il lancio di quattro bandi annuali ha aiutato a ridurre la frammentazione nei principali campi di ricerca sulla nanomedicina e ha agevolato il sostegno di partenariati tra la maggior parte degli attori europei. Questo ha contribuito all’ulteriore sviluppo dello Spazio europeo della ricerca (SER) in nanomedicina. I partner del progetto hanno raggiunto la massa critica e hanno garantito un utilizzo migliore delle risorse limitate nei campi di ricerca sulla nanomedicina. Hanno incoraggiato le collaborazioni traslazionali e hanno raccolto un numero sufficiente di attori accademici, delle comunità cliniche/sanitarie pubbliche e industriali attingendo dai 18 paesi/regioni che costituiscono il consorzio. Il team di EURONANOMED II ha contribuito al miglioramento e all’armonizzazione delle politiche pubbliche concepite per sostenere i progetti collaborativi di ricerca e sviluppo tecnologico innovativi tra la comunità accademica, imprese/PMI e/o ambienti ospedalieri/sanitari. Tramite la mappatura e analisi ha condiviso buone pratiche nell’attuazione di programmi comuni di ricerca. I ricercatori hanno aggiornato un’agenda di ricerca strategica europea sulla nanomedicina che è stata usata come base o riferimento per tutte le attività di progetto. Essa include raccomandazioni che mettono in evidenza aspetti importanti per il futuro di EURONANOMED come programma. Utilizzando l’agenda come base, hanno istituito un programma di finanziamento transnazionale autosostenuto in nanomedicina con regolari iniziative di finanziamento. EURONANOMED II ha favorito la competitività degli attori della nanomedicina europei. Il risultato è stato la creazione di un quadro di cooperazione per i ricercatori sostenibile nell’ambito della comunità europea della nanomedicina. In definitiva, la ricerca in nanotecnologia produrrà benefici pratici per la medicina.

Parole chiave

Nanomedicina, salute, EURONANOMED II, RST collaborativa transnazionale

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione