Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

La DG Ambiente commissiona una valutazione dei metodi di calcolo del rumore

La DG Ambiente della Commissione europea ha diramato l'avviso di preinformazione di una gara d'appalto per la revisione e l'aggiornamento dei metodi provvisori di calcolo del rumore, al fine di realizzare mappe acustiche strategiche. La Direttiva relativa alla determinazione ...

La DG Ambiente della Commissione europea ha diramato l'avviso di preinformazione di una gara d'appalto per la revisione e l'aggiornamento dei metodi provvisori di calcolo del rumore, al fine di realizzare mappe acustiche strategiche. La Direttiva relativa alla determinazione ed alla gestione del rumore ambientale (END) si propone di definire l'esposizione al rumore tramite "mappe acustiche strategiche" che si avvalgono di descrittori del rumore e metodi di valutazione comuni agli Stati membri. In tale contesto rivestono la massima importanza i metodi di calcolo del rumore generato dal traffico veicolare, ferroviario, aereo e dalle attività produttive. In attesa dell'introduzione di metodi comuni basati sulle metodologie d'avanguardia per la valutazione del rumore, l'allegato II.2. della direttiva END fornisce metodi di calcolo temporanei, definiti "metodi provvisori raccomandati", basati su metodi specifici già esistenti a livello nazionale o internazionale. Nessuno di questi metodi è tuttavia direttamente applicabile ai fini della redazione di mappe acustiche strategiche, dato che non risponde ad uno o più requisiti della normativa proposta. Per tale motivo e allo scopo di pubblicare degli orientamenti sui metodi riveduti applicabili in tutti gli Stati membri dell'UE ai fini della direttiva, sarà indetta una gara d'appalto per la revisione e l'aggiornamento dei suddetti metodi provvisori, prevista entro giugno 2001.