Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Busquin lancia un appello a favore di una risposta comune ai problemi della salute

Intervenendo alla conferenza sulla salute mondiale tenutasi il 25 giugno a Parigi, il commissario europeo per la Ricerca Philippe Busquin ha lanciato un appello a favore dell'adozione di una risposta comune ai problemi della salute per lottare contro il diffondersi delle malat...

Intervenendo alla conferenza sulla salute mondiale tenutasi il 25 giugno a Parigi, il commissario europeo per la Ricerca Philippe Busquin ha lanciato un appello a favore dell'adozione di una risposta comune ai problemi della salute per lottare contro il diffondersi delle malattie. Il Commissario ha posto l'accento sul ruolo che l'Europa può svolgere nella lotta contro i problemi della salute in tutto il mondo. "Sullo scenario internazionale, l'Europa svolge un ruolo significativo in numerosi settori. Nel campo della ricerca, si sforza di presentarsi in modo più unito, per rendere la sua azione maggiormente efficace. [...] Recentemente [l'Europa] ha adottato una serie di iniziative che dovrebbero permetterle di contribuire alla risoluzione dei problemi che richiedono una collaborazione e una solidarietà a livello mondiale", ha affermato Busquin. Il Commissario ha sottolineato inoltre il lavoro svolto dall'UE nell'ambito della salute, ponendo l'accento sui 30 miliardi di euro stanziati dal settore pubblico e da quello privato a favore della ricerca medica. Egli ha fatto altresì notare che dei dieci gruppi industriali che investono maggiormente nella ricerca, cinque sono europei. La tradizione europea in questo settore "potrebbe e dovrebbe fungere da fonte di ispirazione per altri", ha affermato il Commissario.