Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

La Commissione pubblica un invito a presentare proposte nell'ambito del programma IST

La Commissione europea ha pubblicato un invito a presentare proposte per azioni indirette di RST nell'ambito del programma specifico di ricerca, di sviluppo tecnologico e di dimostrazione dal titolo "La società dell'informazione di facile uso" (1998-2002). Per le proposte spe...

La Commissione europea ha pubblicato un invito a presentare proposte per azioni indirette di RST nell'ambito del programma specifico di ricerca, di sviluppo tecnologico e di dimostrazione dal titolo "La società dell'informazione di facile uso" (1998-2002). Per le proposte specificate nella parte 1, lettere a) e b), del presente invito è previsto un termine di presentazione fisso. Per le proposte specificate nella parte 2, lettere a) e b), del presente invito è previsto un regime di presentazione permanente. Le dotazioni di bilancio per il presente invito ammontano indicativamente a 450 milioni di euro. 1(a) Azione chiave I - ambiente intelligente per gli addetti del settore pubblico di tutti i livelli; - sistemi di trasporto intelligenti; - sistemi integrati per infrastrutture di veicoli; - sistemi applicativi basati sull'intelligenza ambiente per gli utenti mobili e le imprese di viaggi e turismo. Azione chiave II - analisi socioeconomica; - ricerca esplorativa a lungo termine e ad alto rischio; - dimostratori su larga scala. Azione chiave III - pubblicazione di contenuti digitali; - web multilingue; - tecnologie relative al web semantico; - futuri possibili per gli x-contenuti. Azione chiave IV - progettazione di sistemi incorporati in rete; - sistemi distribuiti in tempo reale; - reti ottiche dell'ordine dei terabit; - architettura software; - modelli funzionali ed elementi costitutivi per i servizi all'utente finale; - simulazione e visualizzazione; - realtà miste e nuove frontiere della formazione di immagini; - sistemi e reti radio riconfigurabili; - sistemi e servizi satellitari integrati; - visualizzatori e sensori avanzati; - interfacce e buffer per servizi "end-to-end" senza soluzione di continuità; - sottosistemi; - microsistemi; - progettazione e test di microelettronica e microelettronica per applicazioni specifiche; - tecnologie di microelettronica: processi, apparecchiature e dispositivi; - tecnologie ottiche ed optoelettroniche. Altro - modalità di dialogo multimodali e multisensoriali; - utilizzo delle informazioni geografiche; - reti della prossima generazione; - e-learning per i giovani europei nell'era digitale; - micro e nanotecnologie della prossima generazione per applicazioni miniaturizzate altamente integrate; - fornitura di servizi applicativi; - sistemi e applicazioni avanzati di elaborazione dei segnali; - sistemi di percezione simili alla realtà. 1(b) Azione chiave I - migliori prassi e prove nella gestione dell'ambiente; - migliori prassi e prove nei trasporti e nel turismo. Azione chiave II - analisi socioeconomica; - azioni di adozione, diffusione e formazione di impatto elevato. Azione chiave III - pubblicazione di contenuti digitali; - tecnologie relative al web semantico; - creazione di competenze; - misure di sostegno specifiche per l'AC III. Azione chiave IV - sviluppo di competenze in micro ed optoelettronica; - sistemi distribuiti in tempo reale; - reti ottiche dell'ordine dei terabit; - modelli funzionali ed elementi costitutivi per i servizi all'utente finale; - sviluppo di software gratuito: verso la massa critica; - sottosistemi e microsistemi: misure di adozione; - progettazione e test di microelettronica e microelettronica per applicazioni specifiche; - tecnologie di microelettronica: processi, apparecchiature e dispositivi; - tecnologie ottiche ed optoelettroniche; - tecnologie microelettroniche industriali: misure di adozione. Altro - utilizzo delle informazioni geografiche; - reti della prossima generazione; - micro e nanotecnologie della prossima generazione per applicazioni miniaturizzate altamente integrate; - fornitura di servizi applicativi; - sistemi ed applicazioni avanzati di elaborazione dei segnali; - sistemi di percezione simili alla realtà. 2(a) - settore aperto (FET-Open); - attivare la cooperazione in materia di RST con i nuovi Stati associati. 2(b) - raggruppamento di progetti; - reti di eccellenza e gruppi di lavoro; - incanalare le iniziative di normalizzazione ed interoperabilità; - accrescere il potenziale umano in materia di TI tramite l'acquisizione di competenze (IHC); - sviluppo delle infrastrutture formative per colmare le lacune in materia di competenze TI; - attivare la cooperazione in materia di RST con i nuovi Stati associati; - consentire la cooperazione in materia di RST con i paesi terzi; - divulgazione e sensibilizzazione sui risultati del programma IST; - studi.Per ulteriori informazioni rivolgersi a: Commissione europea Infodesk TSI Direzione generale per la Società dell'informazione rue de la Loi/Wetstraat 200 B-1049 Bruxelles/Brussel Fax +32-2-296 8388 E-mail: ist@ec.europa.eu http://cordis.europa.eu/ist