Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Il CCR annuncia la propria riorganizzazione interna in vista del lancio del 6PQ

In vista del lancio del sesto programma quadro (6PQ), il Centro comune di ricerca (CCR) della Commissione europea sta procedendo alla riorganizzazione del proprio personale direttivo. "Nel pianificare la riorganizzazione ho considerato numerosi fattori, attribuendo particolar...

In vista del lancio del sesto programma quadro (6PQ), il Centro comune di ricerca (CCR) della Commissione europea sta procedendo alla riorganizzazione del proprio personale direttivo. "Nel pianificare la riorganizzazione ho considerato numerosi fattori, attribuendo particolare importanza al bagaglio di esperienze, alle competenze e alle qualifiche dei direttori", ha affermato Barry McSweeney, Direttore generale del CCR. "Inoltre ho valutato la permanenza in carica dei direttori, conformemente alla nuova politica sulla mobilità della Commissione. I direttori con circa cinque anni di permanenza in carica sono stati trasferiti", ha aggiunto McSweeney. Tutti i nuovi incaricati dispongono sia di competenze scientifiche che gestionali, fattore che consente al gruppo dirigente del CCR di garantire una solida leadership e direzione. I seguenti cambiamenti saranno operativi a partire dal 1° novembre 2002: - Manfred Grasserbauer, attuale Direttore dell'Istituto dei materiali e misure di riferimento (Geel), assumerà la carica di Direttore dell'Istituto dell'ambiente (Ispra); - Jean-Marie Martin, attuale Direttore dell'Istituto dell'ambiente (Ispra), assumerà la carica di Primo Consulente del Direttore generale in materia di scienza e tecnologia, con particolare enfasi sul rafforzamento dei legami con le organizzazioni scientifiche europee. La sua sede operativa sarà ad Ispra; - Alejandro Herrero, attuale Direttore della strategia scientifica, a Bruxelles, rivestirà la carica di Direttore dell'Istituto dei materiali e misure di riferimento (Geel); - David Wilkinson, attuale Direttore dell'Istituto per la salute e la protezione dei consumatori, assumerà la carica di Direttore della strategia scientifica a Bruxelles; - Jean-Marie Cadiou, attuale Direttore dell'Istituto di prospettiva tecnologica (Siviglia), rivestirà la funzione di Direttore dell'Istituto per la salute e la protezione dei consumatori (Ispra). La carica di Direttore dell'Istituto di prospettiva tecnologica sarà assegnata al più presto.