Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Il CCR sviluppa uno standard globale per misurare la produzione energetica delle cellule solari

Una procedura di misurazione della produzione energetica delle cellule solari fotovoltaiche, sviluppata dal Centro comune di ricerca (CCR) della Commissione europea, è stata adottata dalla Commissione elettrotecnica internazionale (IEC), aprendo così la strada all'armonizzazio...

Una procedura di misurazione della produzione energetica delle cellule solari fotovoltaiche, sviluppata dal Centro comune di ricerca (CCR) della Commissione europea, è stata adottata dalla Commissione elettrotecnica internazionale (IEC), aprendo così la strada all'armonizzazione del mercato globale delle cellule solari. I prezzi al minuto delle cellule solari fotovoltaiche (PV) sono direttamente collegati alla loro produzione energetica, ed il nuovo metodo di taratura del CCR fa sì che l'incertezza sulle potenze nominali si riduca a meno del due per cento. Questo aspetto, da solo, dovrebbe generare un importo aggiuntivo pari a 33 milioni di euro per il mercato delle cellule solari fotovoltaiche. Secondo il commissario per la Ricerca Philippe Busquin: "Numerosi paesi ed organismi internazionali hanno mostrato un vivo interesse per le tecnologie relative alle energie rinnovabili ed alternative [.]. Il ruolo del CCR comporta la valutazione delle prestazioni e del ciclo di vita delle tecnologie interessate e l'adozione di misure di riferimento di precisione su tutte le generazioni di tecnologia fotovoltaica, al fine di assicurare il livello qualitativo più elevato". Il CCR ritiene che le tecniche di normalizzazione debbano tenere il passo con gli sviluppi tecnologici, affinché il commercio internazionale dei prodotti e servizi relativi alle cellule solari continui ad ampliarsi. La crescita di questo mercato è fondamentale per il raggiungimento dell'obiettivo dell'UE di elevare la percentuale di energia prodotta utilizzando fonti rinnovabili al 12 per cento entro il 2010. In aggiunta, si auspica che, oltre a contribuire al raggiungimento degli obiettivi comunitari in materia di energie rinnovabili ed a sviluppare l'industria delle cellule solari, la procedura di misurazione del CCR possa fornire altresì agli organismi di ricerca un metodo aggiornato di determinazione dell'efficacia e dell'efficienza dei prototipi di prodotto.