Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Liikanen sollecita una maggiore intesa tra l'UE e l'America Latina in materia di società dell'informazione

Il commissario europeo per le Imprese e la Società dell'informazione Erkki Liikanen ha sollecitato il rafforzamento del dialogo UE-America Latina per superare le divergenze sulle questioni chiave che saranno affrontate in occasione del prossimo Vertice mondiale delle Nazioni U...

Il commissario europeo per le Imprese e la Società dell'informazione Erkki Liikanen ha sollecitato il rafforzamento del dialogo UE-America Latina per superare le divergenze sulle questioni chiave che saranno affrontate in occasione del prossimo Vertice mondiale delle Nazioni Unite sulla società dell'informazione (WSIS). Liikanen ritiene che il WSIS debba puntare l'attenzione sulla mobilitazione delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione (TIC), al fine di raggiungere gli obiettivi di sviluppo e ridurre il divario digitale, ma è altresì dell'avviso che si debbano affrontare le questioni globali relative alla fiducia nelle TIC, quali la sicurezza della rete e la protezione dei dati. Su queste ed altre tematiche, tuttavia, i leader dell'UE e dell'America Latina non sempre condividono le stesse idee. In un discorso pronunciato il 30 ottobre a Brasilia, in occasione di un forum di dirigenti d'azienda dell'UE e dell'America Latina, Liikanen ha osservato: "Dal punto di vista della Commissione europea, siamo rimasti piuttosto stupiti nel vedere che, nonostante la cooperazione sviluppata nel corso degli ultimi anni, le nostre posizioni nell'ambito del processo del WSIS abbiano presentato aspetti alquanto divergenti su una serie di questioni chiave [.]. Vorrei che individuassimo un modo per avvicinare le nostre posizioni. Pertanto, suggerirei di approfondire il dialogo UE-America Latina sul vertice, nel corso della prossima riunione preparatoria prevista per novembre a Ginevra". Nonostante la relazione allargata fra l'UE ed il blocco commerciale dei paesi dell'America Latina (Mercosur) stia attraversando "tempi difficili", a seguito del fallimento dei recenti colloqui nel quadro dell'Organizzazione mondiale del commercio (OMC), il Commissario ha dichiarato che la cooperazione sulle questioni relative alla società dell'informazione ha evidenziato la possibilità di realizzare un proficuo partenariato UE-America Latina. Nell'ambito del programma @LIS (Alleanza per la società dell'informazione), le autorità di regolamentazione e normalizzazione delle telecomunicazioni provenienti da America Latina ed UE hanno tenuto numerosi dibattiti. Un dialogo politico fra le due regioni in materia di strategie digitali (e-strategies) per lo sviluppo della società dell'informazione sarà avviato all'inizio del 2004. Liikanen ha citato altresì 19 progetti ai quali partecipano partner dell'America Latina e dell'UE, che sono finanziati nell'ambito del programma @LIS e si propongono di dimostrare i benefici offerti dalle tecnologie dell'informazione e della comunicazione nei seguenti quattro settori prioritari: amministrazione elettronica (e-governance) locale; apprendimento elettronico (e-learning) e diversità culturale; sanità pubblica elettronica (e-public health); ed inclusione elettronica (e-inclusion). La creazione di un'infrastruttura a banda larga per il collegamento in rete dei ricercatori in America Latina e la sua interconnessione con la rete GEANT in Europa ha ricevuto un finanziamento da parte della Commissione europea per un importo di 12,5 milioni di euro. In realtà, sin dall'inizio di quest'anno, la sezione Tecnologie della società dell'informazione del Sesto programma quadro (6PQ) è riuscita a finanziare organizzazioni di vari paesi terzi, alcune delle quali provenienti dalla regione dell'America Latina.

Articoli correlati