Skip to main content

Revolutionary rib-welding system for the worldwide first fully automated production of large, high quality, on-site welded tanks, bringing considerable cost savings to drinking water applications

Article Category

Article available in the folowing languages:

Nuovo sistema di saldatura sviluppa il mercato dei serbatoi di stoccaggio

Sia nell’industria che nell’agricoltura, l’adeguato stoccaggio e lavorazione di solidi e liquidi impongono requisiti estremamente rigidi sui serbatoi, soprattutto quando sono coinvolte sostanze problematiche o aggressive.

Tecnologie industriali

Il progetto di Orizzonte 2020 TechTanks (Revolutionary rib-welding system for the worldwide first fully automated production of large, high quality, on-site welded tanks, bringing considerable cost savings to drinking water applications), finanziato dall’UE, ha usato un rivoluzionario sistema di saldatura a cordone per la prima produzione in loco del tutto automatizzata di grandi serbatoi di stoccaggio di alta qualità. Questo approccio, sviluppato dalla PMI tedesca LIPP GmbH, garantisce i più alti livelli di qualità per lo stoccaggio di sostanze solide, liquide e gassose. L’azienda ha messo in campo la sua esperienza relativa alla tecnologia a doppia aggraffatura per creare un innovativo sistema di saldatura a cordone automatizzato per l’innalzamento, in loco a basso costo, di serbatoi saldati di alta qualità in acciaio inossidabile, che sono nuovi, flessibili e su larga scala. Il sistema di saldatura a cordone LIPP può essere applicato anche ai convenzionali serbatoi saldati in acciaio, aprendo in tal modo il mercato all’impiego di grandi serbatoi per il petrolio e in campo farmaceutico/chimico, fornendo opportunità commerciali in Europa e nel mondo. Semplice, veloce ed efficiente Secondo il coordinatore del progetto Manuel Lipp, il sistema LIPP si basa su un metodo semplice ma ingegnoso per la costruzione del serbatoio, l’unico del suo tipo al mondo. «Il procedimento è veloce ed efficiente, e viene svolto in loco per costruire serbatoi di vari diametri e altezze», egli dice. «Questi vengono costruiti usando una procedura automatizzata in due fasi a partire da nastri di acciaio. Durante la seconda fase, gli strati vengono uniti mentre il serbatoio continua a crescere verso l’alto in una spirale». La stabilità è garantita unendo fermamente il nastro di acciaio usando sia il sistema LIPP a doppia aggraffatura che la tecnica LIPP di saldatura. Dati informatici e sistemi video sono usati per monitorare a distanza il processo di saldatura. «Gli installatori osservano il processo di saldatura da una distanza di sicurezza in una stanza di controllo. Anche il necessario post-trattamento della saldatura è automatizzato, producendo una saldatura che è estremamente precisa e liscia per via del processo continuo automatizzato», spiega Lipp. La velocità del processo di fabbricazione è quasi raddoppiata come conseguenza dell’utilizzo di rotoli di acciaio più ampi e dell’incremento della velocità di saldatura. Inoltre, ci si sta dedicando anche alla lavorazione di lamine di acciaio più spesse. Di conseguenza, potrebbe essere presto possibile realizzare serbatoi molto più grandi, con diametri che superano i 20 metri. Una soluzione efficiente in termini di costi crea nuovi mercati Anche la commercializzazione del rivoluzionario sistema di saldatura a cordone è stata fondamentale per l’intero progetto TechTanks. «Abbiamo pubblicizzato i nostri serbatoi saldati a fiere regionali e internazionali e abbiamo visitato molte aziende in tutto il mondo per mettere in evidenza il nuovo processo di saldatura LIPP», afferma Lipp. «Il riscontro dei clienti è stato invariabilmente positivo, e abbiamo messo in campo diversi progetti pilota», aggiunge. Grazie alle unità di saldatura in loco efficienti, veloci e automatizzate, sono possibili significative riduzioni, che raggiungono il 45 %, del costo del materiale e di fabbricazione. Le riduzioni del costo porteranno a una posizione di vendita eccezionale per impieghi nell’industria idrica e in quella alimentare, in particolare nello stoccaggio dell’acqua potabile. L’industria idrica e quella alimentare usano questi tipi di serbatoi soprattutto a causa delle severe norme igieniche in questo settore. Stime prudenti del mercato dell’acqua potabile consentono un ricavo annuale di 13 milioni di euro in un segmento di mercato da 1 miliardo di euro dopo l’introduzione di successo della tecnologia nei prossimi 5 anni. Inoltre, il sistema di saldatura a cordone LIPP può essere impiegato nel mercato dei convenzionali serbatoi saldati in acciaio, creando un mercato per l’impiego di grandi serbatoi per il petrolio e in campo farmaceutico/chimico. «Questo migliorerà di molto la nostra redditività e l’andamento della crescita, trasferendo una tecnologia notevolmente migliorata e conoscenze esistenti in soluzioni innovative, di rottura e competitive, andando a cogliere opportunità commerciali europee e globali», conclude Lipp.

Parole chiave

TechTanks, acciaio, serbatoio di stoccaggio, saldatura a cordone, acqua potabile, sistema a doppia aggraffatura

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione