Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

La Slovacchia intende puntare sulla ricerca, l'innovazione e la società dell'informazione

La Slovacchia intende porre maggiore enfasi sull'economia basata sulla conoscenza nel corso del prossimo periodo di programmazione 2007-2013, ha annunciato il vice primo ministro Pál Csáky. La Slovacchia sta conseguendo buoni risultati in termini economici e ha visto il prop...

La Slovacchia intende porre maggiore enfasi sull'economia basata sulla conoscenza nel corso del prossimo periodo di programmazione 2007-2013, ha annunciato il vice primo ministro Pál Csáky. La Slovacchia sta conseguendo buoni risultati in termini economici e ha visto il proprio tasso di crescita del PIL passare dal 5,5 al 6 per cento nel 2005. EUROSTAT prevede che il tasso di crescita raggiungerà il 6,3 per cento entro il 2007, ossia il secondo tasso più elevato dell'UE a 25. La Slovacchia è tuttavia ancora in ritardo rispetto ai 15 vecchi Stati membri dell'UE per quanto riguarda i parametri di competitività. "Il processo di convergenza nell'UE indica che i necessari progressi in termini di competitività potranno essere conseguiti nel prossimo periodo solo entro un'economia basata sulla conoscenza funzionante" ha dichiarato Csáky il 24 aprile. Nell'ambito del nuovo quadro strategico di riferimento nazionale che copre il prossimo periodo di programmazione, il governo slovacco definirà le proprie priorità per poter ambire ai finanziamenti dei Fondi strutturali e del Fondo di coesione dell'UE. "La principale fonte di sostegno per colmare il ritardo delle regioni slovacche dopo l'adesione del paese all'UE proviene dai Fondi strutturali e dal Fondo di coesione" ha dichiarato Csáky. L'obiettivo del prossimo quadro strategico di riferimento nazionale consiste nel "migliorare in modo significativo la competitività e le prestazioni delle regioni e dell'economia slovacca entro il 2013, rispettando nel contempo i principi dello sviluppo sostenibile". L'obiettivo sarà perseguito mediante tre priorità strategiche: infrastrutture e accessibilità regionale, innovazione, informatizzazione ed economia basata sulla conoscenza, risorse umane e istruzione. Queste tre priorità strategiche comprendono nove priorità specifiche, tra cui figurano la promozione della competitività dei servizi e delle imprese attraverso l'innovazione, l'informatizzazione della società, la ricerca e sviluppo e un sistema di istruzione moderno per un'economia basata sulla conoscenza.

Paesi

Slovacchia