CORDIS - Risultati della ricerca dell’UE
CORDIS

Article Category

Notizie
Contenuto archiviato il 2023-03-02

Article available in the following languages:

L'Autorità di vigilanza europea del GNSS e l'ESA siglano un accordo di cooperazione

L'Agenzia spaziale europea (ESA) e l'Autorità di vigilanza del sistema globale di navigazione via satellite (GNSS) hanno siglato un accordo dando l'avvio a un'ulteriore cooperazione riguardo ai programmi EGNOS, ossia il sistema geostazionario europeo di navigazione di sovrappo...

L'Agenzia spaziale europea (ESA) e l'Autorità di vigilanza del sistema globale di navigazione via satellite (GNSS) hanno siglato un accordo dando l'avvio a un'ulteriore cooperazione riguardo ai programmi EGNOS, ossia il sistema geostazionario europeo di navigazione di sovrapposizione, e Galileo. L'accordo è inteso a garantire la continuità della cooperazione tra l'ESA e la Comunità europea in merito alla realizzazione dei sistemi globali europei di navigazione satellitare. «Siccome ci avviciniamo alla conclusione degli sforzi di ricerca e sviluppo relativi a EGNOS e all'avvio del funzionamento a regime, tale accordo ci fornisce una solida base per il tipo di attività complementare e di lavoro di équipe richiesti al fine di trasformare la tecnologia avanzata in un sistema completo», ha dichiarato Pedro Pedreira, direttore esecutivo dell'Autorità di vigilanza del GNSS (GSA). «EGNOS costituirà il primo esempio concreto di come i sistemi di navigazione satellitare e posizionamento d'Europa possano apportare un contributo positivo alla nostra società, e ci stiamo impegnando a fondo per far sì che abbia successo». L'accordo faciliterà la cooperazione e lo scambio nel corso delle future attività: la fase di convalida in orbita di Galileo, l'integrazione di EGNOS in Galileo, le attività di certificazione e sicurezza di EGNOS e Galileo e il trasferimento di proprietà dei satelliti e delle altre risorse legate a EGNOS e alla fase IOV di Galileo dall'ESA alla GSA. L'accordo prevede inoltre la cooperazione in aree quali la ricerca e sviluppo in relazione ai programmi. La GSA ha avuto origine dall'impresa comune Galileo (GJU) nel gennaio 2007. La GJU è stata istituita temporaneamente per gestire la fase di sviluppo del progetto Galileo.