Skip to main content
European Commission logo print header

Article Category

Notizie
Contenuto archiviato il 2023-03-07

Article available in the following languages:

Più biogas, meno petrolio

Cosa pensate sia più tossico per l'ambiente? Il petrolio o il biogas? Una nuova ricerca condotta in Svezia mostra che il petrolio è più dannoso, visto che il biogas proveniente dai rifiuti genera il 95% in meno di emissioni di gas serra; precedentemente si pensava che questo v...

Cosa pensate sia più tossico per l'ambiente? Il petrolio o il biogas? Una nuova ricerca condotta in Svezia mostra che il petrolio è più dannoso, visto che il biogas proveniente dai rifiuti genera il 95% in meno di emissioni di gas serra; precedentemente si pensava che questo valore fosse dell'80%. A dare un margine ancora maggiore al biogas è la rivelazione che con qualche piccolo ritocco gli impianti di biogas potrebbero far salire il livello al 120%, il che renderebbe il biogas più che neutro per il clima. Alcuni ricercatori dell'Università di Lund, in Svezia, hanno analizzato un impianto di biogas a Scania per conto dell'Agenzia svedese per l'energia, con lo scopo di determinare la produzione di emissioni. L'analisi portata a termine in questo impianto aiuterà i ricercatori a condurre studi più approfonditi e a ottimizzare altri stabilimenti di biogas. La Svezia ospita circa 20 impianti che producono biogas destinato all'industria automobilistica. Secondo i ricercatori, la produzione di biogas proveniente da questi impianti è equivalente a quella di lavori di trattamento dei liquami che usano residui di liquami. "L'impianto che abbiamo studiato rappresenta abbastanza bene un impianto di biogas medio che tratta rifiuti e letame. Nel nostro studio, abbiamo calcolato le emissioni per l'intera catena di produzione e abbiamo incluso le emissioni sia dirette che indirette", ha spiegato Mikael Lantz, dottorando in materia di ambiente e sistemi energetici presso l'Università di Lund. "La particolarità del nostro studio è che abbiamo incluso fattori indiretti che non erano stati presi in considerazione in precedenza, per esempio gli effetti sul terreno dopo la sostituzione del fertilizzante naturale con bio-fertilizzanti", ha aggiunto. "Inoltre, il metano che filtra dall'impianto viene misurato e non si basa su dati standard, che sono spesso usati diversamente in questo tipo di analisi". Lo studio ha concluso che il biogas rilascia 16 grammi di gas serra metano, biossido di carbonio (CO2) e gas esilarante per kilowatt ora di biogas. Rispetto al petrolio, queste emissioni sono circa il 95% più basse e più ottimali rispetto ai valori standard usati attualmente. Il team ha suggerito che il biogas potrebbe diventare ancora meno nocivo per l'ambiente se si usassero trucioli di legno per riscaldare gli impianti che producono il gas. Questo metodo, inoltre, potrebbe risultare a lungo termine ancora migliore dal punto di vista economico per i produttori. "Un altro suggerimento è di coprire i magazzini di bio-fertilizzante per ridurre le perdite di nitrogeno e ridurre la diluizione prodotta dall'acqua piovana", ha detto Lantz. "L'impianto ha già adottato questa misura. Mettendo in pratica un altro paio di raccomandazioni, si possono ridurre le emissioni fino al 120% in meno del petrolio, senza aumentare i costi di produzione di più di un paio di öre [svedesi - l'equivalente di una frazione di un centesimo di euro] per kWh di gas di scarico." Gli europei sono più attenti che mai ai problemi che riguardano l'ambiente. Gli esperti credono che il biogas potrebbe portare benefici a una miriade di settori, specialmente all'agricoltura. Non solo il biogas potrebbe migliorare l'efficienza della fertilizzazione, ma permetterebbe agli agricoltori di risparmiare di più. Adesso sappiamo che il biogas produce minori emissioni di gas serra e che rappresenta un'alternativa più economica. Gli esperti sottolineano inoltre che il biogas genera meno odori e attrae meno insetti. Con l'UE che chiede una riduzione delle emissioni di CO2 di non meno del 20% nel corso del prossimo decennio, il biogas sembra essere un'alternativa energetica praticabile. Gli esperti affermano che il biogas può essere usato per la produzione combinata di calore ed energia, nonché di carburante per il trasporto. Può essere anche integrato nella rete di distribuzione di gas europea.

Paesi

Svezia

Articoli correlati