Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Il tema Sea2Sky - Stimolare la scienza in tutta Europa

L'ultimo venerdì di settembre la gente si è riunita in 800 siti in 320 città sparse in 32 paesi europei per prendere parte alla Notte dei ricercatori europei: un festival della ricerca lungo un giorno ad accesso libero dedicato alla scienza divulgativa e all'apprendimento dive...

L'ultimo venerdì di settembre la gente si è riunita in 800 siti in 320 città sparse in 32 paesi europei per prendere parte alla Notte dei ricercatori europei: un festival della ricerca lungo un giorno ad accesso libero dedicato alla scienza divulgativa e all'apprendimento divertente a cui può partecipare tutta la famiglia. Ad aprire la Notte dei ricercatori Sea2Sky a Galway in Irlanda ha provveduto Máire Geoghegan-Quinn, Commissario europeo per la ricerca, l'innovazione e la scienza, che ha applaudito l'interesse dimostrato dal pubblico, in particolare dai giovani, nei confronti dell'evento. "Io sono felice di essere qui alla Notte dei ricercatori Sea2Sky a Galway dove scienziati e ricercatori stanno aprendo il mondo della scienza al grande pubblico e in particolare ai giovani. L'Europa ha bisogno di attirare più giovani verso la carriera di ricercatori per riuscire a rimanere in vantaggio nel campo della ricerca e per affrontare la questioni più importanti del nostro tempo, come energia, cambiamenti climatici e una popolazione che invecchia. Eventi emozionanti come questi, che questa sera fanno vivere la scienza in tutta Europa, aiuteranno certamente a raggiungere questo obbiettivo" ha detto il Commissario durante l'inaugurazione. Oltre 10.000 persone hanno visitato le esposizioni Sea2Sky in tre differenti siti a Galway e nell'osservatorio CIT Blackrock Castle a Cork in Irlanda venerdì 28 settembre. Gli eventi Sea2Sky in Irlanda facevano parte della Notte dei ricercatori europei, che è stata in parte finanziata da un'Azione Marie Curie del Settimo programma quadro (7°PQ) dell'UE. Durante questi eventi in tutta Europa il grande pubblico era incoraggiato a partecipare a esperimenti, competizioni e quiz, ad assistere a dimostrazioni e simulazioni, a scambiarsi idee e a conoscere i ricercatori. "L'interesse nella scienza sta riscuotendo grande successo e sta facendo notizia in tutto il mondo. Noi siamo stati affascinati dalle notizie provenienti dal Large Hadron Collider a Ginevra, dalle immagini della missione della NASA su Marte, e dal video del viaggio nel punto più profondo dell'oceano fatto dal James Cameron di Hollywood," ha spiegato il capo dell'organizzazione, il dott. Andrew Shearer della National University of Ireland (NUI) Galway, un docente di fisica. Le persone che visitano Sea2Sky hanno accesso a un'ampia gamma di esibizioni, compresa una riguardante il lavoro del CERN - La scienza accelera. Questa esibizione, finanziata da Boston Scientific in associazione con NUI Galway, ha mostrato in che modo il Large Hadron Collider del CERN ci può aiutare a capire delle questioni fondamentali riguardanti l'origine dell'universo. Oltre 40 stand nel Galway Bay Hotel hanno esposto ricerche locali, molte delle quali erano progetti finanziati dal 7°PQ. Contemporaneamente, Galway Atlantaquaria, l'acquario nazionale irlandese che intende presentare una vista completa del mondo acquatico grazie a esibizioni chiare e interessanti, consentiva un accesso gratuito al pubblico. Dei sommozzatori locali erano a disposizione e hanno fatto un'esibizione nell'acquario, il Marine Institute ha presentato il proprio ROV (Remote Operated Vehicle - veicolo a controllo remoto) e un coltivatore di ostriche giapponese era presente come ospite speciale per fare da collegamento con il festival delle ostriche di Galway. In migliaia hanno visitato la Promenade a Salthill e hanno guadato una sfilata con il Galway Colour's Street Theatre, mentre altri hanno osservato il cielo notturno mediante i telescopi del Galway Astronomy Club. "Sea2sky quest'anno ha avuto persino più successo rispetto al 2011 con astronomi, scienziati marini e fisici dell'atmosfera che hanno interagito con un'ampia sezione trasversale della comunità, dai bambini piccoli alle persone con più di 80 anni. Una delle parti migliori è stato il Café Scientifique che ha collegato Galway, Cork e l'astronauta della NASA Dan Tani negli Stati Uniti. Il nostro evento Sea2sky è stato persino menzionato nella trasmissione della NASA che mostrava le recenti scoperte del rover Curiosity," ha commentato il dott. Shearer. L'Irlanda ha una percentuale di successo di quasi il 23% dei progetti idonei presentati che ottengono il finanziamento; che si colloca al di sopra della media dei paesi UE27 nel loro insieme. Finora questo ha portato finanziamenti UE per oltre 360,4 milioni di euro. Il dott. Shearer ha spiegato i benefici che questi progetti di ricerca europei hanno portato ai ricercatori in Irlanda. "Ricercatori irlandesi sono coinvolti in alcuni grossi progetti di ricerca europei, e questa è un'opportunità per condividere alcuni degli elementi più emozionanti con il pubblico," ha aggiunto il dott. Shearer. "A livello universitario, noi abbiamo visto una aumento delle richieste per corsi scientifici e questo evento attirerà chiunque stia valutando la possibilità di intraprendere una carriera nel campo della scienza e della ricerca."Per maggiori informazioni, visitare: Sea2Sky http://www.sea2sky.ie Azioni Marie Curie del 7º PQ http://ec.europa.eu/research/mariecurieactions/

Paesi

Irlanda