Skip to main content

Article Category

Article available in the folowing languages:

La piattaforma cloud ad alte prestazioni riduce i costi di progettazione dei circuiti per l’industria e le imprese

La verifica fisica della progettazione di un circuito integrato è un passaggio fondamentale da compiere prima di trasmettere lo stesso alla fonderia per la produzione. POLYTEDA CLOUD, una start-up con sede in Ucraina, ha sviluppato un software sicuro ed economico basato su cloud per la verifica dei circuiti che controlla la presenza di violazioni nella progettazione dei microchip prima che vadano in produzione.

Economia digitale

Visto che la progettazione dei circuiti integrati diventa più complessa e l’informatica sempre più accessibile, gli sviluppatori di elettronica cercano soluzioni innovative per ottenere un vantaggio competitivo. Un grande sforzo è stato dedicato all’automazione delle fasi manuali e ad alta intensità di lavoro del ciclo di progettazione dei circuiti integrati attraverso un software di automazione della progettazione elettronica (EDA). Tali strumenti automatizzati aiutano gli sviluppatori a garantire la funzionalità elettrica e logica, nonché la producibilità dei loro prodotti. Con il finanziamento dell’UE del progetto PVCLOUD, l’azienda ucraina POLYTEDA CLOUD ha applicato il potere del cloud all’EDA per incrementare notevolmente la produttività. La soluzione innovativa di PVCLOUD è un servizio EDA che offre un ambiente cloud integrato per avviare la progettazione, la verifica e l’implementazione dei semiconduttori. Superare i limiti degli strumenti di verifica fisica esistenti Una verifica fisica accurata è un presupposto necessario per progettare con successo dispositivi a semiconduttore. Prima di essere elaborate per la produzione in un impianto di fabbricazione di semiconduttori (fab), le progettazioni della struttura vengono controllate per individuare e correggere eventuali violazioni create dagli sviluppatori. Il controllo viene eseguito con strumenti EDA speciali per verificare se le strutture soddisfano una determinata gamma di caratteristiche prestazionali e dimensionali specificate dal nodo di processo selezionato. L’individuazione delle violazioni non appena vengono introdotte nella fase di progettazione impedisce loro di propagarsi nella fase di produzione. «Una violazione trascurata nella fase di progettazione del microchip può causare una perdita di milioni di euro per le aziende. Nel settore automobilistico, ad esempio, il malfunzionamento dei dispositivi elettronici può comportare il ritiro dei prodotti o, ancora peggio, contribuire al verificarsi di incidenti gravi», osserva Alexander Grudanov, amministratore delegato di POLYTEDA. Inoltre, la verifica fisica è una fase del processo di progettazione che richiede molto tempo. «Affinché uno strumento EDA esegua un’iterazione su moderni microchip super-grandi sono necessari diversi giorni. Ciò limita in modo significativo la capacità e l’efficienza dei fab e l’industria dei semiconduttori», aggiunge Grudanov. POLYTEDA CLOUD sta affrontando queste sfide con lo sviluppo di un software che accentra nei fab sia la progettazione preliminare a livello di blocco, sia la progettazione finale approvata dei circuiti. Lo strumento di controllo personalizzato del microcircuito rilava le violazioni e verifica la progettazione dei circuiti a semiconduttore prima che i microchip siano affidati alla produzione. Sfruttando la disponibilità di una tecnologia di cloud computing sicura e facilmente utilizzabile, fornisce una soluzione scalabile ad alte prestazioni e altamente accurata per la verifica fisica dei circuiti che gli strumenti concorrenti non possono fornire. Il trattamento dei nastri supporta la scalabilità dell’elaborazione parallela su un massimo di 128 unità di elaborazione centrale (CPU) offrendo un rendimento funzionale fino a 5 milioni di dispositivi all’ora per CPU. Tale scalabilità consente ai team di progettazione di effettuare compromessi intelligenti in termini di prestazioni di elaborazione, pianificazione e bilancio. A differenza delle soluzioni della concorrenza, l’efficienza della piattaforma PVCLOUD su CPU multiple può essere valutata gratuitamente in pochi minuti. Progettazione elettronica «pagata in base all’utilizzo» Nonostante le soluzioni software su richiesta basate su cloud abbiano servito a lungo altri settori, la progettazione dei circuiti è rimasta indietro a causa di problemi relativi alla sicurezza. Il software POLYTEDA risolve questo problema consentendo agli ingegneri elettronici di testare la progettazione dei circuiti proprio dove sono fabbricati. Attualmente, i principali fornitori di strumenti EDA utilizzano un modello di licenza per postazione, una soluzione basata su abbonamento che dipende dal numero di utenti che accedono al servizio digitale. «La nostra soluzione offre agli ingegneri elettronici un maggiore controllo sui costi, consentendo loro di utilizzare il servizio su base oraria “pagata in base all’utilizzo”», spiega Grudanov. POLYTEDA CLOUD è la prima azienda a introdurre un modello «pagato in base all’utilizzo» nel mondo EDA. Ciò rende disponibile un ecosistema completamente nuovo rivolto alle PMI, che non sono state in grado di affrontare le elevate barriere di costo dei modelli tradizionali basati su licenza.

Parole chiave

PVCLOUD, automazione della progettazione elettronica (EDA), progettazione di circuiti, verifica fisica, POLYTEDA CLOUD, unità centrali di elaborazione (CPU), fab, scalabilità, software basato su cloud

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione