Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Tendenze scientifiche: i dinosauri non si sono estinti a causa dei vulcani

Un nuovo studio sostiene che i vulcani si sono estinti a causa di un asteroide, e non dovutamente all'attività vulcanica.

Ricerca di base

È stato l’asteroide o un vulcano a dare il via alla scomparsa dei dinosauri 66 milioni di anni fa? Negli ultimi anni, gli scienziati hanno sostenuto che ad aver innescato l’estinzione dei dinosauri sia stata una massiccia collisione di meteoriti insieme ad un periodo di intenso vulcanismo. La ricerca pubblicata sulla rivista «Science» è pronta a mettere fine al dibattito una volta per tutte. È l’asteroide che si è schiantato sulla Terra ad aver spazzato via i dinosauri e la maggior parte della vita sul pianeta. Lo studio dimostra che qualsiasi cambiamento climatico dovuto alle eruzioni vulcaniche e alle colate di lava nei Trappi del Deccan (la moderna India) si è verificato molto prima dell’evento di estinzione di massa denominato K-Pg.

L’effetto del vulcano e i tempi non coincidono

«Molte persone hanno voluto sostenere che sia l’impatto sia il vulcanismo hanno avuto un peso nell’estinzione», ha dichiarato al «New York Times» la prima autrice Pincelli Hull, docente assistente di geologia e geofisica all’Università di Yale. «Ma quello che stiamo scoprendo è che sembra proprio di no. È stato solo l’impatto a contare in tal senso». «Molte persone hanno ipotizzato che i vulcani sono stati importanti per il K-Pg, ma noi diciamo: no, affatto», ha dichiarato la prof.ssa Hull alla «CNN». «Quello che il nostro studio ha fatto è stato prendere 40 anni di ricerca e aggiungere molti nuovi studi, combinandoli nei test più quantitativi possibili, e il risultato è che non sembra credibile che siano stati i vulcani a determinare quest’estinzione». Il team di ricerca internazionale ha riprodotto gli effetti delle emissioni di anidride carbonica e di zolfo sulle temperature globali e li ha confrontati con i dati della paleotemperatura del periodo del K-Pg, scoprendo che oltre il 50 % delle emissioni dei vulcani che rilasciavano gas come l’anidride solforosa e l’anidride carbonica dai Trappi di Deccan hanno avuto luogo molto prima dell’impatto dell’asteroide. Solo l’impatto ha coinciso con il K-Pg.

L’asteroide è il responsabile

«L’attività vulcanica nel periodo del Cretaceo superiore ha causato un graduale evento di riscaldamento globale di circa due gradi, ma non l’estinzione di massa», ha dichiarato il co-autore Michael Henehan, un geochimico presso il Centro di ricerca tedesco per le geoscienze GFZ che ha raccolto i dati di paleotemperatura. Henehan ha utilizzato dati proxy basati su diverse fonti, tra cui tracce chimiche nei fossili, per determinare le variazioni di temperatura in quel momento. Inoltre, i ricercatori hanno studiato i nuclei di roccia ottenuti dal fondo del mare che indicavano quando l’asteroide ha colpito. «Si può vedere l’impatto: frammenti di roccia fusa. È davvero, davvero chiaro su questi nuclei di roccia», ha affermato Henehan. La prof.ssa Hull è fiduciosa che il mistero della strage sia finalmente risolto. Il dibattito su ciò che ha ucciso i dinosauri non ha più motivo di infiammarsi. «Se domani qualcuno si presentasse con prove convincenti, sarei pronto ad ammettere che ci sbagliamo. Ma non sembra proprio in base a quello che sappiamo oggi», ha concluso.

Paesi

Stati Uniti