Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Semplificare l’operazione di ricarica per gli utenti di veicoli elettrici

In alcune città di Spagna e Germania è in fase di test un sistema di prenotazione intelligente delle stazioni di ricarica. Tale sistema consente ai guidatori di veicoli elettrici di prenotare una stazione di ricarica, mantenendola libera per il loro utilizzo.

Trasporti e Mobilità
Cambiamento climatico e Ambiente
Energia

A breve, ricaricare il proprio veicolo elettrico sarà molto più semplice per gli automobilisti di Spagna e Germania, ciò grazie ad un sistema di controllo innovativo che consente ai guidatori di veicoli elettrici di prenotare una stazione di ricarica, facendo in modo che questa sia libera per il loro utilizzo. Il sistema verrà integrato nelle app di operatori regionali in quattro città tedesche e in una città spagnola per poi essere testato presso stazioni di ricarica selezionate in tali città nell’ambito del progetto MEISTER, finanziato dall’UE. Progettato dall’azienda tedesca Green Mobility Solutions, il sistema è stato opportunamente chiamato Book-n-Park. Tramite Book-n-Park, gli automobilisti possono verificare sul proprio smartphone la disponibilità di stazioni di ricarica e prenotare la stazione con breve preavviso. Una staffa per parcheggio alimentata a batteria e abilitata ad Internet, il cui controllo avviene mediante un’app, consente di mantenere libera la stazione di ricarica e invia segnalazioni al sistema di controllo sulla disponibilità della stessa. Il guidatore che ha prenotato la stazione di ricarica può aprire la sbarra del parcheggio a distanza all’ora selezionata utilizzando l’app.

Taxi e auto private per testare il sistema di prenotazione

Le stazioni di ricarica selezionate per il collaudo del sistema si trovano a Berlino e Malaga. Il test a Berlino includerà diverse stazioni di ricarica nel quartiere Kreuzberg. «A detta di molti comuni, la presenza di un’infrastruttura di ricarica affidabile è considerata fondamentale per la transizione dal motore a combustione a quello elettrico», ha osservato l’amministratore delegato di Green Mobility Solutions, Mathias Hornjak, in un articolo pubblicato su electrive.com. «Vogliamo aumentare l’efficienza, l’utilizzo e la praticità d’uso mediante un’infrastruttura di ricarica intelligente. Nel corso del progetto verrano testati diversi orari, modalità di prenotazione e, più avanti, anche la disponibilità degli utenti a pagare per il servizio di prenotazione», ha spiegato nel medesimo articolo la coordinatrice del progetto Sabrina Schimmel, addetta presso il dipartimento per l’Ambiente, i trasporti e la protezione del clima del Senato di Berlino, ente partner del progetto MEISTER. A Berlino, il sistema di controllo verrà integrato nell’app Neighbourhood Mobility App sviluppata da MEISTER. Coloro che sono interessati, possono testare il servizio in via temporaneamente gratuita presso la Lindenstraße 113, nel quartiere Kreuzberg. Anche le stazioni di ricarica elettrica a Malaga sono state dotate del sistema di ricarica intelligente. Come si legge nell’articolo, le staffe per il parcheggio saranno semplici da installare, in quanto necessitano solo di «quattro viti o di saldatura», in base alla superficie. «Durante la fase di progettazione, ci siamo concentrati proprio sulla semplicità e sulla rapidità di installazione senza fondamenta, linee di approvvigionamento o opere di muratura», ha riferito un portavoce dell’azienda. «Le staffe sono altrettanto facili da smontare. Inoltre, sono realizzabili quasi ovunque senza necessità di concessioni edilizie, ma in questo caso ci sono differenze a livello di comune». Le barriere alimentate a batterie non necessitano di linee di alimentazione elettrica e hanno un’autonomia stimata di oltre un anno in condizioni normali di funzionamento. Il progetto MEISTER (Mobility Environmentally-friendly, Integrated and economically Sustainable Through innovative Electromobility Recharging infrastructure and new business models) intende affrontare gli ostacoli che impediscono la diffusione su larga scala di veicoli elettrici in Europa, progettando e promuovendo modelli aziendali che incoraggiano gli operatori a installare infrastrutture di ricarica e gli automobilisti a fare uso di tali infrastrutture. Il progetto si concluderà a febbraio 2022. Per maggiori informazioni, consultare: sito web del progetto MEISTER

Parole chiave

MEISTER, veicolo elettrico, EV, stazione di ricarica, mobilità

Articoli correlati