Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Fondi RST per i Paesi dell'Europa centro-orientale e per i Nuovi Stati Indipendenti

Nel campo della ricerca e dello sviluppo tecnologico, numerose sono le vie che consentono agli scienziati dei Paesi dell'Europa centrale ed orientale e dei Nuovi Stati Indipendenti della ex-Unione Sovietica (NSI) di ottenere fondi dalla Commissione europea e da altre Istituzio...

Nel campo della ricerca e dello sviluppo tecnologico, numerose sono le vie che consentono agli scienziati dei Paesi dell'Europa centrale ed orientale e dei Nuovi Stati Indipendenti della ex-Unione Sovietica (NSI) di ottenere fondi dalla Commissione europea e da altre Istituzioni europee. La Commissione europea (DG XII) ha recentemente pubblicato un opuscolo nel quale delinea alcune delle possibili opportunità di finanziamento. L'opuscolo presenta in breve: il programma INCO-COPERNICUS della Comunità europea, finalizzato alla promozione della cooperazione scientifica e tecnologica con i Paesi dell'Europa centrale ed orientale ed i NSI; - la partecipazione di paesi PECO e NSI ai programmi specifici del Quarto programma quadro della Comunità; - l'Associazione internazionale per la promozione della cooperazione con scienziati dei NSI (INTAS); - il Centro internazionale per la scienza e la tecnologia (ISTC).