Skip to main content

Zero-hazard gas storage by multisensing optical monitoring system

Article Category

Article available in the folowing languages:

Unità di interrogazione optoelettronica per monitoraggio remoto

L'unità di lettura SOFO è un sistema computerizzato per misurazioni statiche e dinamiche ricavate da sensori di monitoraggio remoti.

Tecnologie industriali

Con l'obiettivo di aumentare la sicurezza dei serbatoi ad alta pressione in composito per gas naturale o idrogeno, il progetto ZEM ha sviluppato un sistema di monitoraggio per la verifica dell'integrità dei serbatoi. Utilizzando applicazioni mobili e stazionarie, l'approccio era incentrato su un sistema basato su fibre ottiche per il monitoraggio on-line. Tale sistema è in grado di valutare l'integrità strutturale dei serbatoi in maniera semplice, economica e dettagliata. Parte del lavoro del progetto è stata dedicata a un'unità di integrazione optoelettronica, il sistema di misurazione statica e dinamica SOFO per telerilevamento. In particolare, la cosiddetta unità di lettura SOFO è costituita da una fonte ottica, uno specchio mobile, un fotorivelatore e dall'elettronica correlata. Racchiuso in una speciale custodia, il sistema è in grado di sopportare gli ambienti difficili di un cantiere edile. Il sistema può essere alimentato da una batteria interna o da una fonte di energia CA, e può essere totalmente controllato tramite un PC portatile esterno. L'unità di lettura SOFO fornisce misurazioni effettuate da un numero illimitato di sensori. L'apparecchiatura, inoltre, è dotata di un'unità di commutazione ottica che prevede il multiplexing automatico di vari sensori. La memoria del sistema può contenere migliaia di misurazioni, che in un secondo momento è possibile scaricare nel database del sistema e utilizzare per ulteriori analisi. L'unità di lettura dinamica SOFO fornisce misurazioni provenienti dai sensori SOFO a frequenze molto elevate. Attualmente, il sistema computerizzato SOFO è largamente utilizzato nei sondaggi per la rivelazione di gas e petrolio nel sottosuolo marino, ma può essere impiegato anche in molti altri settori e applicazioni. Tra gli utilizzi possibili è inclusa l'ingegneria edile, l'ingegneria geotecnica e strutturale e la distribuzione dell'energia. Può essere adoperato, ad esempio, per le misurazioni delle deformazioni strutturali dinamiche sotto carico variabile dovuto, ad esempio, al traffico, al vento, agli eventi sismici, alle onde del mare, e per la valutazione di fattori di amplificazione dinamica.

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione