Skip to main content
European Commission logo print header

DevelOpment of GRID Environment for InteRaCtive ApplicationS

Article Category

Article available in the following languages:

Nuove possibilità per il Grid computing

Con lo scopo di studiare i vantaggi della condivisione di risorse distribuite e di nascondere le complessità dell'avvio di lavoro in parallelo, è stata creata un'Interfaccia Grafica Utente che consente un accesso semplice e intuitivo agli ambienti Grid.

Economia digitale icon Economia digitale

Il progetto CROSSGRID è terminato con delle soluzioni compatibili con Grid per applicazioni computer-intensive e data-intensive distribuite, ma che richiedono delle risposte quasi in tempo reale. Le applicazioni che sono già state trasportate negli ambienti di calcolo Grid includono la pianificazione pre-trattamento nell'intervento e nella chirurgia vascolare, le simulazioni fisiche ad alta energia e la filtrazione in tempo reale, oltre alle previsioni meteorologiche. Il 'Migrating Desktop' è uno strumento di semplice utilizzo per accedere alle risorse Grid con ambienti personalizzati per gli utenti individuali. Più nello specifico, questa Interfaccia Grafica Utente (GUI) basata su Java è stata progettata all'Istituto di chimica bioorganica di Poznan in Polonia per fornire un accesso remoto e individuale, indipendentemente dal sito originale. Le impostazioni private degli utenti Grid, i parametri di applicazione e i parametri per trasferire protocolli e sessioni si possono salvare e ripristinare in qualsiasi posto che ha un accesso alla rete disponibile. Essendo indipendente da piattaforma e hardware, questo ambiente complesso che integra molti strumenti consente di lavorare con molti Grid in modo trasparente e simultaneo. Le sue funzionalità principali includono l'autorizzazione all'accesso di risorse e applicazioni, la gestione locale e dei file grid, il supporto dell'applicazione grid interattivo e locale e la garanzia di sicurezza. Tuttavia, per i requisiti specializzati che non si possono rispettare né con le interfacce di portale né con il "Migrating Desktop", si possono usare i servizi web del "Roaming Access Server". Il "Roaming Access Server" è composto da plug-in per l'interoperabilità con Grid separati e diversi moduli indipendenti responsabili dell'avvio di lavoro e dell'ottenimento delle informazioni sullo status del lavoro. Ulteriori funzionalità consentono di gestire le informazioni fondamentali che definiscono l'ambiente di lavoro degli utenti correnti. Cosa ancora più importante, il "Roaming Access Server" e il "Migrating Desktop" sono disponibili come codici open source nel sito http://gridportal.fzk de con Licenza Pubblica Generica (GPL).

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione