Skip to main content

New Process and Machinery for Microparts Moulding based on Ultrasound excitation

Article Category

Article available in the folowing languages:

Il suono della plastica

Stampare parti in plastica in miniatura è costoso, ma importante per processi complessi, la tecnologia e l'industria. La tecnologia a ultrasuoni è un nuovo metodo per vincere la sfida e semplificare questi processi.

Tecnologie industriali

La maggior parte delle persone conosce la tecnologia a ultrasuoni (onde acustiche oltre la portata dell'udito umano) usata per visualizzare un feto in ospedale. La stessa tecnologia ha molte altre applicazioni, come la saldatura e lo stampaggio della plastica, grazie al calore che la tecnologia a ultrasuoni genera. Sonoplast (New process and machinery for microparts moulding based on ultrasound excitation) è un progetto finanziato dall'UE che sta lavorando a un concetto completamente rivoluzionario per plastificare e stampare parti in plastica molto piccole. Si basa sull'uso della tecnologia a ultrasuoni per rispondere in modo flessibile, affidabile ed efficiente ai bisogni dei fornitori per la produzione di parti complesse. In termini più specifici, il progetto sta sviluppando la prima macchina di stampaggio basata sugli ultrasuoni per produrre parti in plastica in scala micro e mini. Lo sviluppo di questa macchina richiede un nuovo concetto di sistema di alimentazione di stampi e plastica adatto alle caratteristiche ultrasoniche e meccaniche. Pertanto, Sonoplast si sta occupando della progettazione della macchina, della costruzione degli stampi e dello stampaggio a iniezione, ma non solo. Studi precedenti hanno già confermato che è possibile riempire piccole cavità in uno stampo con plastica fusa usando la tecnologia a ultrasuoni. L'attrezzatura fornisce il calore per fondere il polimero producendo la pressione di riempimento necessaria. Servono solo pochi decimi di secondo e l'energia fornita dagli ultrasuoni consente anche di riempire lo stampo applicando una pressione molto inferiore rispetto alle soluzioni attualmente in uso. La nuova tecnologia elimina inoltre l'unità di plastificazione, comune nella produzione di plastica tradizionale. Tutti questi vantaggi contribuiscono alla riduzione del costo e all'aumento dell'efficienza durante la produzione. Il progetto doveva vincere molte sfide. Ha studiato come gli ultrasuoni influiscono sulle proprietà di fusione e ha determinato come ottenere i migliori risultati sotto questo profilo. Ha inoltre individuato tutti i dettagli per sviluppare un concetto meccanico e nuove tecniche di stampaggio per la macchina di stampaggio a ultrasuoni. Sonoplast ha inoltre sviluppato un nuovo sistema di alimentazione seguito da strategie e sistemi di controllo del processo, inclusa l'implementazione di un nuovo sistema di sensori per garantire l'affidabilità del processo. L'automazione è stata studiata e incorporata per rendere l'attrezzatura il più efficiente possibile. In pratica l'obiettivo originale di Sonoplast, lo sviluppo della prima macchina di stampaggio a ultrasuoni per la produzione di parti in plastica micro e mini, è stato raggiunto con successo. La nuova tecnologia rende l'Europa un leader nella produzione di plastica in miniatura e avrà un impatto positivo su una miriade di applicazioni.

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione