Skip to main content

Employment 2025: How will multiple transitions affect the European labour market

Article Category

Article available in the folowing languages:

Fare luce sui mercati del lavoro del futuro

L’evoluzione dell’Europa su vari fronti – dalla trasformazione dei confini, agli stili di vita delle famiglie – ha spinto l’UE a studiare le caratteristiche del mercato del lavoro nel 2025. Un’iniziativa UE ha prodotto nuove conclusioni e consigli per migliorare il mercato nei prossimi due decenni.

Tecnologie industriali

Le implicazioni per il mercato del lavoro sono profonde, spingendo i legislatori in Europa a ripensare i modelli economici e i mercati della manodopera. Il progetto NEUJOBS (“Employment 2025: How will multiple transitions affect the European labour market”), finanziato dall’UE, ha analizzato i possibili futuri alla luce di questi sviluppi. Il progetto ha studiato quattro diverse aree di cambiamento o “transizioni”. Ha esaminato la transizione socio-ecologica, che rappresenta i cambiamenti nell’organizzazione sociale e nella cultura, oltre alla produzione e al consumo in un futuro più sostenibile. NEUJOBS ha inoltre valutato la transizione della società prendendo in considerazione l’invecchiamento della popolazione, il tasso di fertilità, il cambiamento delle strutture della famiglia, l’urbanizzazione e l’aumento dell’impiego femminile. La terza transizione ha riguardato nuove dinamiche territoriali e l’equilibrio tra le forze di agglomerazione e quelle di dispersione. La quarta ha avuto a che fare con la transizione delle abilità, dato che i membri del progetto hanno esplorato i suoi effetti possibili sull’impiego e sull’uguaglianza. Sono stati lanciati sei gruppi di ricerca esclusivi per studiare più dettagliatamente questi temi diversi. I partner del progetto hanno offerto previsioni dettagliate per gli sviluppi economici e dell’impiego. Hanno inoltre effettuato una ricerca estesa sugli agenti di settori particolari e gruppi di popolazione. Essi includono l’energia, la salute e i beni/servizi per la popolazione in via di invecchiamento, i servizi all’infanzia, le abitazioni e il trasporto, le donne, gli anziani, gli immigrati e i Rom. Infine, tutti i risultati del progetto sono stati estensivamente analizzati e resi disponibili in una pubblicazione indipendente dal titolo “Andiamo al lavoro!” Il futuro del lavoro in Europa”. NEUJOBS ha offerto un’analisi preziosa nelle questioni relative alla manodopera e al futuro dei mercati della manodopera. I legislatori e le altre persone con potere decisionale saranno ora in grado di adattare ulteriormente le politiche economiche, dell’impiego e sociali d’Europa agli obiettivi di crescita intelligente, sostenibile e inclusiva.

Parole chiave

Mercato di manodopera, mercato del lavoro, transizione socio-ecologica, transizione sociale

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione