Skip to main content

Sea Ice Downstream Services for Arctic and Antarctic Users and Stakeholders

Article Category

Article available in the folowing languages:

Migliore monitoraggio della banchisa

Il cambiamento climatico e il suo impatto sulle attività umane e sull’ambiente hanno fatto aumentare la necessità di avere migliori informazioni sulla banchisa nell’Artide e nell’Antartide. Grazie a un’iniziativa dell’UE, dei ricercatori hanno recentemente migliorato l’elaborazione dati e le previsioni riguardanti la banchisa usando nuovi dati disponibili.

Cambiamento climatico e Ambiente

La banchisa estiva si è ridotta in modo significativo nel corso degli ultimi decenni a causa del riscaldamento dell’oceano. Una conseguenza sono state le maggiori attività umane nella regione sotto forma di spedizioni marittime e ricerca di combustibili fossili in alto mare. Il progetto SIDARUS (“Sea ice downstream services for Arctic and Antarctic users and stakeholders”), finanziato dall’UE, ha aiutato a fornire le più recenti mappe, informazioni e previsioni relative alla banchisa. L’iniziativa ha utilizzato dati satellitari, oltre che fonti di dati aeree e subacquee. I partner del progetto hanno sviluppato cinque prodotti per utenti finali commerciali ed accademici. Questi prodotti erano la mappatura della banchisa e degli iceberg, albedo della banchisa (quanta luce solare essa riflette), spessore dello strato di ghiaccio, localizzazione mammiferi marini e previsioni relative al ghiaccio. I dati relativi allo spessore della banchisa si sono dimostrati particolarmente utili per la convalida di altri dati satellitari. Questi prodotti hanno richiesto lo sviluppo di algoritmi e strumenti software nuovi. Compresi nell’elenco vi erano strumenti per la classificazione e il rilevamento dei movimenti degli iceberg e della banchisa, e per il calcolo dell’albedo della banchisa. Questi strumenti forniscono informazioni locali sulla banchisa relative ad aree attorno a siti in cui sono pianificate trivellazioni e lungo rotte di navigazione, attività che si prevede aumentino con il ritirarsi del ghiaccio. I risultati di SIDARUS portano benefici a ricerca sul clima, sicurezza marina e monitoraggio ambientale. Essi sono particolarmente utili per le industrie d’alto mare e per le spedizioni marittime nelle regioni polari, oltre che per gli scienziati che conducono ricerche su clima e ambiente. I risultati saranno anche di supporto agli sforzi volti a proteggere gli abitanti della banchisa e a preservare le specie minacciate come gli orsi polari e i trichechi.

Parole chiave

Banchisa, cambiamento climatico, servizi a valle, mappe banchisa, iceberg

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione