Skip to main content

Article Category

Article available in the folowing languages:

Idee in incubazione

Un gruppo finanziato dall’UE, formato principalmente da centri scientifici e istituzioni artistiche, ha promosso una collaborazione mirata tra scienziati e artisti che ha offerto importanti opportunità di incubazione di idee a oltre 5 000 partecipanti europei giovani e meno giovani, riuscendo a raggiungere un totale di 24 progetti potenzialmente commercializzabili.

Tecnologie industriali

L’attenzione rivolta sempre più spesso dal settore economico all’innovazione fa sì che tutto ciò che promuove la creatività finisca sotto i riflettori delle aziende. Considerando l’estrema utilità degli artisti dal punto di vista creativo, alcuni sostengono che una collaborazione con gli scienziati possa promuovere scambi proficui. Il progetto KIICS (KiiCS - Knowledge incubation in innovation and creation for science), finanziato dall’UE, è stato concepito allo scopo di facilitare tali interazioni e di documentarne i risultati, nonché di stimolare l’interesse dei giovani nella scienza e promuovere le attività correlate a questo settore attraverso l’offerta di stimoli e di un sostegno di tipo artistico. Un ulteriore traguardo si concretizzava nella commercializzazione di eventuali innovazioni nate da questo connubio. L’iniziativa KIICS ha offerto e testato una serie di moduli, che prendono il nome di incubatori, che promuovono la collaborazione tra artisti, scienziati, esperti di tecnologie e altri soggetti interessati nel settore della creatività. In Europa, è stato coinvolto un totale di oltre 5000 partecipanti in 15 moduli (9 destinati agli adulti e 6 pensati per i ragazzi con un’età compresa tra i 14 e i 17 anni). Oltre alle attività strettamente legate alle collaborazioni, il progetto ha dato vita a nuove formule e metodologie per la produzione di incubatori che hanno condotto alla redazione di una guida procedurale divulgata tra i professionisti attraverso l’organizzazione di workshop e altri eventi e tradotta in sette lingue. Il gruppo di lavoro ha tirato le somme dei principali risultati ottenuti, definendo una serie di raccomandazioni politiche. I lavori hanno condotto a vari traguardi, tra cui l’elaborazione di 24 idee innovative, il potenziamento delle abilità, la creazione di nuovi spazi di lavoro collaborativi e multidisciplinari, il rafforzamento dei partenariati locali, la conduzione di esperimenti con processi in grado di semplificare la fruibilità della scienza per i cittadini, l’esplorazione di partenariati esistenti incentrati sulla collaborazione e lo sviluppo di corsi multidisciplinari negli istituti scolastici locali. L’iniziativa KIICS ha condotto uno studio sui vantaggi derivanti dalla collaborazione tra mondo scientifico e mondo artistico, i cui risultati potrebbero condurre alla creazione di efficaci modelli di creatività per le aziende e alla promozione dello sviluppo dei relativi prodotti.

Parole chiave

Scienziati, artisti, incubatori, innovazione, incubazione di conoscenze, scienza

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione