Skip to main content

Advisory platform for small farms based on earth observation

Article Category

Article available in the folowing languages:

I megadati per le piccole aziende agricole migliorano l’utilizzo delle risorse e la redditività

La sfida di alimentare una popolazione mondiale in aumento in condizioni ambientali sempre più estreme sta mettendo a dura prova gli agricoltori in tutto il mondo. La mano che ci sfama ha bisogno di una mano che l’aiuti: è questo il motivo per cui un gruppo di ricercatori finanziato dall’UE ha sviluppato una piattaforma accessibile per la gestione delle aziende agricole.

Alimenti e Risorse naturali
Spazio

Copernicus e Apollo, legati a livello storico dalla loro correlazione con il Sole, si sono uniti sotto l’egida del progetto APOLLO, finanziato dall’UE, al fine di diffondere maggiormente l’agricoltura di precisione. Con particolare attenzione rivolta alle piccole aziende agricole, si prevede che una piattaforma di servizi di consulenza per un processo decisionale informato incrementerà la redditività, la competitività, la sostenibilità e la sicurezza alimentare del futuro.

Mettere i megadati a disposizione degli agricoltori

La piattaforma di APOLLO, che si avvale ampiamente di dati di osservazione della Terra accessibili pubblicamente come quelli forniti dal programma Copernicus dell’Unione europea, è stata concepita allo scopo di ottimizzare l’utilizzo delle risorse agricole. Come spiega Machi Simeonidou, la coordinatrice del progetto: «I servizi di APOLLO sono disponibili ovunque e in qualsiasi momento tramite interfaccia web e applicazione mobile. L’interfaccia web fornisce un accesso completo ai servizi e ai dati di APOLLO, mentre l’applicazione mobile viene utilizzata per la rendicontazione di base e gli allarmi». I servizi di programmazione della lavorazione del suolo e dell’irrigazione forniscono informazioni giornaliere volte a ottimizzare la preparazione del terreno e l’utilizzo delle risorse. La programmazione dell’aratura aiuta gli agricoltori a ridurre il degrado del suolo e a utilizzare meno combustibile per questa attività, riducendo i costi e le emissioni ad essa associate. Dato che l’irrigazione delle superfici agricole rappresenta il 70 % del consumo idrico in tutto il mondo, ridurre l’uso dell’acqua è un’opportunità che apporta importanti benefici economici e ambientali. Il servizio di monitoraggio della crescita delle colture di APOLLO fornisce informazioni continue in merito alle loro condizioni. Allarmi preventivi di infestazioni e carenze di sostanze nutritive facilitano un’azione rapida e riducono le perdite. Il servizio di valutazione del rendimento del raccolto aiuta gli agricoltori a stimare il reddito previsto e ad adottare decisioni in merito alla possibilità di vendere o conservare i prodotti. È ora di superare l’Almanacco degli agricoltori e di lasciar spazio al servizio di allarmi e di previsione meteorologica di APOLLO, che fornisce dettagli specifici altamente localizzati a livello di campo sulle condizioni atmosferiche, tra cui temperatura, umidità, intensità e direzione del vento. Infine, APOLLO aiuta gli agricoltori a creare delle «zone di gestione» grazie al suo servizio di zonizzazione per la gestione dell’azienda agricola. Raggruppando aree con caratteristiche comuni, gli agricoltori possono allocare le risorse in modo migliore e gestire l’uso del suolo e la produttività delle colture in maniera più efficiente.

Il terreno è fertile e pronto per una crescita eccezionale

L’agricoltura non è un settore dell’economia tradizionalmente basato sui dati e i membri del gruppo di APOLLO hanno indossato le vesti di esperti di vendite e di marketing per coinvolgere gli agricoltori nei loro studi pilota. In fin dei conti, il gruppo ha superato gli obiettivi iniziali di reclutamento e, nel corso del processo, ha dimostrato il valore della propria piattaforma. Secondo Simeonidou, i risultati degli studi pilota effettuati in Grecia, Spagna e Serbia hanno dimostrato «risparmi significativi di combustibile e acqua durante le operazioni di aratura e irrigazione, con rendimenti uguali o superiori. Inoltre, la piattaforma di APOLLO ha consentito agli agricoltori e ai consulenti di agronomia di monitorare e programmare in modo migliore le proprie attività, di migliorare la comprensione della variabilità in campo e di sostenere la transizione dalle pratiche di agricoltura convenzionali a quelle di precisione». Circa il 70 % dei beta-tester della piattaforma hanno trovato utili i servizi di APOLLO e hanno pianificato di integrarli nelle proprie attività quotidiane, mentre il 74 % ha dichiarato che li avrebbe consigliati a terzi. L’architettura modulare di APOLLO supporterà sia le vendite da impresa a impresa (B2B) che quelle da impresa a consumatore (B2C). Il gruppo sta attualmente trattando con potenziali clienti. Simeonidou riassume: «I servizi di APOLLO consentono di utilizzare una minor quantità di fattori di produzione agricoli e di realizzare rendimenti più elevati, riducendo di conseguenza i costi, incrementando redditività e competitività e migliorando la sostenibilità ambientale».

Parole chiave

APOLLO, servizio, agricoltore, piattaforma, acqua, coltura, agricolo, dati, condizioni meteorologiche, irrigazione, allarmi, aratura, Copernicus, suolo, megadati, agricoltura di precisione, gestione dell’azienda agricola

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione