CORDIS
Risultati della ricerca dell’UE

CORDIS

Italiano IT

For a Better Tomorrow: Social Enterprises on the Move

Italiano IT

Imprese sociali destinate a crescere e prosperare

Una rete di organizzazioni partner accademiche e non da tutto il mondo si è unita per mettere in movimento le imprese sociali.

SOCIETÀ

© University of Seville

Gli ecosistemi e le tradizioni locali hanno un forte impatto sulle imprese sociali e sul benessere, la crescita e il potenziale di espansione delle stesse. Sebbene tale impatto sia decisivo, vi è ancora una carenza di informazione su come i diversi quadri sociali ed economici influiscano su queste imprese. Inoltre, dirigenti e professionisti delle imprese sociali trovano difficile avere accesso alle frontiere della scienza.

Una rete di organizzazioni partner

Con il supporto del programma Marie Skłodowska-Curie, il progetto FAB-MOVE si propone di cambiare questa situazione. Il progetto ha riunito ricercatori e professionisti di 27 organizzazioni partner per definire il modo in cui le imprese sociali possono crescere e prosperare. «Il nostro principale obiettivo è stato quello di individuare i fattori di successo essenziali per uno sviluppo sostenibile di queste organizzazioni nuove e innovative, in una prospettiva comparativa a livello internazionale», spiega la prof.ssa Annette Zimmer, coordinatrice del progetto. «Questo per contribuire a un panorama fiorente di imprese sociali e società innovative nell’UE e in tutti gli altri paesi partecipanti», aggiunge la dott.ssa Katharina Obuch, direttrice del progetto. La prof.ssa Zimmer osserva: «Ciò che volevamo fare era mettere in movimento le imprese sociali». Inoltre, la professoressa aggiunge: «I risultati così ottenuti sono state delle relazioni nazionali provenienti dai partecipanti di ogni paese». Team accademici e non accademici si sono uniti nel progetto per scrivere delle relazioni sull’impresa sociale nei loro paesi. Di conseguenza ha avuto luogo l’elaborazione di relazioni che hanno confrontato la situazione nelle imprese sociali dei diversi paesi, la storia del loro sviluppo, le difficoltà e molto altro.

Uno sguardo ai risultati del progetto

Uno dei principali risultati del progetto è stata la creazione di un sito web che ha presentato tutti i risultati della ricerca per i futuri imprenditori sociali. Questo «strumento didattico», che contribuirà ad assicurare l’impatto sostenibile e costante del progetto, ha la finalità di educare i dirigenti (futuri) delle imprese sociali su come istituire la loro impresa in un quadro specifico, conciliare l’attività commerciale con un obiettivo sociale e sviluppare strategie di crescita e di espansione. Obuch osserva inoltre: «Gli obiettivi veramente centrati dal progetto sono stati lo scambio e la creazione di connessioni. Le persone distaccate hanno avuto l’opportunità di conoscere altre istituzioni e imprese sociali di altri paesi e continenti». La direttrice del progetto aggiunge inoltre: «Ritengo che il principale risultato di questi tre anni è stata una rete».

Verso il futuro

«Lo spirito dell’intero consorzio è stato talmente positivo nel suo insieme che, di conseguenza, un nostro collega sta cercando di proseguire con un argomento leggermente diverso, mantenendo la composizione originale del gruppo. Ma con alcuni componenti in meno», riferisce la prof.ssa Zimmer. L’attenzione sarà posta sulle arti e la cultura, nonché sulle imprese sociali in questo campo e il gruppo ha già presentato una nuova proposta di progetto per il bando del 2019.

Parole chiave

FAB-MOVE, imprese sociali, relazioni, rete, imprenditori sociali, sviluppo sostenibile, strumento didattico

Informazioni relative al progetto

ID dell’accordo di sovvenzione: 688991

  • Data di avvio

    1 Gennaio 2016

  • Data di completamento

    31 Dicembre 2018

Finanziato da:

H2020-EU.1.3.3.

  • Bilancio complessivo:

    € 1 192 500

  • Contributo UE

    € 1 192 500

Coordinato da:

WESTFAELISCHE WILHELMS-UNIVERSITAET MUENSTER