Skip to main content

Realising Education through Virtual Environments and Augmented Locations

Article Category

Article available in the folowing languages:

Le tecnologie di gioco VR si impongono sul ricco passato e presente scientifico dell’Europa

Un progetto finanziato dall’UE ha creato tecnologie di realtà virtuale (VR) per offrire nuove opportunità di ottenere benefici sociali ed economici dalla loro applicazione all’istruzione.

Economia digitale
Società

Presentando il progetto REVEAL, il dott. Jacob Habgood, docente di Sviluppo dei giochi, direttore dello Steel Minions Game Studio e coordinatore del progetto, afferma: «Siamo pionieri nell’utilizzo di PlayStation®VR per coinvolgere il pubblico nel ricco patrimonio scientifico e culturale europeo». Per fare ciò il progetto, sostenuto dal dipartimento di R&S di Sony Interactive Entertainment, ha lavorato alla creazione di tecnologie che supportano i game studio per sviluppare rapidamente ed economicamente giochi narrativi ambientali educativi e due applicazioni di casi di studio commerciali per il PlayStation® Store.

Uno sguardo più da vicino ai risultati del progetto

Il progetto ha creato tecnologie per lo sviluppo di giochi VR educativi e ha pubblicato due giochi completi sul PlayStation® Store europeo. «The Chantry» è stato il primo gioco e racconta la storia della vita e del lavoro del dottor Edward Jenner, il medico associato alla scoperta della vaccinazione. Il secondo gioco è «A Night in the Forum», una storia incentrata sulla vita e la giustizia nel Foro di Augusto agli albori della Roma imperiale. «È stato molto gratificante portare effettivamente i prodotti sul mercato come parte di un progetto di ricerca: questo, in quanto azione di innovazione, è sempre stato l’obiettivo previsto», riferisce il dott. Habgood. Inoltre, il progetto ha contribuito alla letteratura in materia di ricerca sulla locomozione in VR (tecnologia che consente il movimento da un luogo a un altro all’interno di un ambiente di VR). Sono stati infatti pubblicati i risultati di uno studio empirico a dimostrazione del fatto che è in effetti possibile progettare tecniche di locomozione in caso di movimenti troppo rapidi per indurre cinetosi. «Ciò è abbastanza irrazionale poiché il precedente lavoro accademico ha sempre suggerito che la cinetosi aumenti con la velocità della locomozione», conferma il dott. Habgood. Tuttavia, movimenti rapidi e brevi inferiori ai 300 ms sembrano essere troppo rapidi perché il corpo possa provare disorientamento fisico. Il dott. Habgood afferma inoltre: «Il fatto che lo stesso effetto sia stato sfruttato in un grande titolo come Doom VFR ha dato una conferma dei nostri risultati». Questa osservazione è vitale per i futuri approcci alla locomozione VR nei giochi.

La sfida: fare in modo che le persone giuste vadano avanti

«Reclutare persone con le giuste competenze tecniche è sempre un problema nello sviluppo di un gioco, ma siamo stati in grado di attingere alle capacità tecniche del nostro pool di studenti talentuosi attraverso lo studio Steel Minions dell’Università di Sheffield Hallam», spiega il dott. Habgood. Questa sfida si è ulteriormente intensificata quando i dipendenti sono stati trasferiti a posti di lavoro nell’industria nel corso del progetto. «Sebbene sia stato difficile, siamo stati in grado di continuare a offrire opportunità ai neolaureati», osserva il dott. Habgood. Questi laureati stanno ora crescendo nel settore grazie all’esperienza acquisita su REVEAL. In futuro, «ci piacerebbe fare più giochi narrativi ambientali e ci sono molti altri grandi scienziati tra cui scegliere», riferisce il dott. Habgood, che aggiunge: «Alexander Fleming, Charles Darwin, Marie Skłodowska-Curie e Alan Turing sarebbero tutti fantastici soggetti per esperienze VR simili». I partner di REVEAL presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche di Roma stanno inoltre pianificando molte altre attività nel settore dei giochi seri come risultato di questo progetto. «Pertanto, aspettatevi di vedere cose interessanti in futuro», conclude il dott. Habgood.

Parole chiave

REVEAL, VR, PlayStation, istruzione, patrimonio culturale, locomozione VR, gioco, realtà virtuale, gioco narrativo ambientale, giochi VR

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione