CORDIS
Risultati della ricerca dell’UE

CORDIS

Italiano IT

Reducing the unemployment rate amongst blind people by introducing a working tool that increases their autonomy and productivity.

Italiano IT

In Europa, tasso di disoccupazione degli ipovedenti si avvia alla riduzione

In Europa, si contano circa 2,65 milioni di non vedenti e, per quelli in età lavorativa, il tasso di disoccupazione è del 75 %. Un progetto finanziato dall’UE offre una soluzione innovativa per ridurre questo dato allarmante.

ECONOMIA DIGITALE

SOCIETÀ

© Inventivio

Senza l’impiego di tecnologie di output idonee, molti degli ipovedenti che sono in grado di lavorare non possono farlo. Il progetto Tactonom si propone di cambiare questa situazione aumentando l’autonomia e la produttività degli ipovedenti nell’ambiente di lavoro. «Ciò può essere realizzato introducendo uno strumento per i non vedenti che consenta loro di accedere a qualsiasi informazione senza l’aiuto di altre persone», spiega il coordinatore del progetto e direttore generale di Inventivio, Klaus-Peter Hars. Attraverso questo strumento, il progetto mira a ridurre del 10 % il tasso di disoccupazione entro il 2028.

La tecnologia

Negli ultimi 6 anni, Inventivio ha sviluppato un display a grafica tattile chiamato Tactonom. Il dispositivo può supportare più di 10 500 punti tattili, consentendo ai non vedenti di leggere qualsiasi informazione con la punta delle dita. Il contenuto dello schermo viene automaticamente tradotto in testo Braille e grafica tattile. La piattaforma del software è aperta e gli sviluppatori esterni di software possono creare le proprie app personalizzate. «Per la prima volta, i non vedenti potranno accedere a mappe, immagini, grafici, moduli, planimetrie, tabelle, icone e a qualsiasi altra informazione grafica», afferma con entusiasmo Hars, che aggiunge: «Il dispositivo può fornire sostegno ai non vedenti sotto molti aspetti. Le mappe interattive possono facilitarne la mobilità, i grafici di apprendimento migliorare l’istruzione, avere la possibilità di leggere le tabelle aiuta nell’ambiente di lavoro e un accesso senza barriere a Internet migliora la partecipazione sociale».

La sfida delle dinamiche di mercato

Il dispositivo Tactonom è nelle fasi finali di sviluppo. Prima di introdurre la tecnologia sul mercato, nell’ambito del progetto è stata condotta un’indagine di mercato in Austria, Francia, Svizzera e Regno Unito. «Volevamo comprendere il mercato in termini di dimensioni dinamiche, gruppi target nonché il panorama della distribuzione, le politiche di rimborso e la situazione della concorrenza», osserva Hars. Dall’indagine di mercato, è emerso che tutti i mercati analizzati presentano dinamiche diverse in termini di politiche di rimborso. Tali politiche rappresentano un fattore importante nel settore dei dispositivi medici, in quanto definiscono la misura e le condizioni in cui la tecnologia di assistenza è a carico della società. Nella maggior parte dei paesi europei, le tecnologie di assistenza per i non vedenti sono sovvenzionate, ma il rimborso è organizzato in maniera diversa in ciascun paese. Ed è proprio il rimborso, quindi, a rappresentare un ostacolo al mercato, perché senza il sostegno degli organi di finanziamento una tecnologia, seppure in grado di aumentare sensibilmente il livello di indipendenza personale come il dispositivo Tactonom, risulta difficilmente commercializzabile. Continua Hars: «Ci auguriamo che un giorno la frammentazione del mercato europeo del settore sanitario venga superata. Un mercato armonizzato rappresenterebbe un importante traguardo per l’innovazione, l’efficienza dei costi e il benessere personale futuri in Europa». Fino a quel giorno, Inventivio si rivolgerà ai singoli mercati cercando il sostegno di diversi organi di finanziamento prima dell’ingresso sul mercato. Indipendentemente da questa difficoltà, il progetto ha sviluppato piani aziendali attuabili per i quattro paesi. L’azienda è attualmente impegnata nella finalizzazione dell’hardware del dispositivo Tactonom e sta investendo ingentemente nello sviluppo di software e di applicazioni e funzioni aggiuntive. Una volta finalizzato e accuratamente testato l’hardware, Inventivio introdurrà la tecnologia in Germania e, successivamente, in tutti i paesi europei, offrendo agli ipovedenti l’opportunità di lavorare.

Parole chiave

Tactonom, non vedenti, ipovedenti, tasso di disoccupazione, ambiente di lavoro, grafica tattile, informazioni grafiche, Braille

Informazioni relative al progetto

ID dell’accordo di sovvenzione: 828110

Stato

Progetto concluso

  • Data di avvio

    1 Settembre 2018

  • Data di completamento

    28 Febbraio 2019

Finanziato da:

H2020-EU.3.

H2020-EU.2.3.

H2020-EU.2.1.

  • Bilancio complessivo:

    € 71 429

  • Contributo UE

    € 50 000

Coordinato da:

INVENTIVIO GMBH