Skip to main content

Monitoring and regulation of marine aquaculture.

Article Category

Article available in the folowing languages:

Riflettori puntati sulla ricerca in materia di acquicoltura

Intraprendere progetti di ricerca senza avviare uno sforzo concertato, volto a massimizzarne i risultati e a consolidare i dati ricavati al termine di ciascun programma, costituisce un approccio poco sensato. Pertanto, è essenziale concentrarsi sull'integrazione e la creazione di un metodo efficace per la raccolta, la divulgazione e l'utilizzo delle informazioni, soprattutto nell'ambito delle attività di ricerca relative a materie complesse, nonché ricche di variabili e fonti come l'acquicoltura marina.

Cambiamento climatico e Ambiente

Fin dal 1999 i paesi europei hanno condotto attività di esplorazione nell'ambito di programmi di ricerca finanziati dalla Comunità europea, relativi al controllo, alla regolamentazione e al monitoraggio delle attività di acquicoltura marina. In risposta alla marea di informazioni acquisite tramite queste indagini, si avvertì l'esigenza di operare uno sforzo concertato al fine di trarre il massimo beneficio dall'adozione di misure appropriate, di acquisire una visione d'insieme più approfondita, nonché di utilizzare correttamente i dati raccolti. Inoltre, sulla base di questi risultati, si ritenne necessario stabilire adeguate linee guida scientifiche per la regolamentazione di tutte le strategie e le pratiche aventi un impatto diretto o indiretto sull'acquicoltura marina. I principi fondamentali di queste linee guida avrebbero dovuto prendere in considerazione gli aspetti socioeconomici e relativi all'elaborazione delle politiche in grado di produrre le migliori pratiche ambientali, sulla base della comprensione di fattori quali l'impatto degli effluenti prodotti dalle industrie e dalla collettività sulla vita e gli habitat marini, le sostanze nutritive organiche e inorganiche e l'effetto dei controlli ambientali già in uso. La creazione del sito Internet MARAQUA (Monitoring and Regulation of Marine Aquaculture) fu proprio il risultato diretto di questo sforzo concertato. La sua funzione principale non è quella di produrre nuovo materiale di ricerca, ma piuttosto di riesaminare i dati già acquisiti e di elaborare le linee guida fondamentali per stimolare una corretta ed appropriata azione di controllo, monitoraggio e regolamentazione delle attività che influenzano l'acquicoltura marina. Il sito funge, inoltre, da punto centrale di divulgazione delle informazioni in esso contenute, fornendo un elenco di esperti del settore, articoli di ricerca di grande attualità, notizie in merito a workshop e seminari, una lista completa dei siti che offrono informazioni supplementari, ed infine un bollettino elettronico biennale per tutti gli interessati.

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione