Skip to main content

Article Category

Article available in the folowing languages:

Gli sforzi dell'UE e del Mediterraneo contro l'inquinamento

I partenariati dinamici, i progetti intraprendenti, i nuovi database e i preziosi scambi di ricerche hanno consentito di migliorare la gestione dei rifiuti solidi e delle acque reflue nella regione del Mediterraneo.

Cambiamento climatico e Ambiente

La regione del Mediterraneo è considerata una delle più belle regioni del mondo. Tuttavia, i mari del Mediterraneo sono minacciati dall'inquinamento e dagli effluenti di migliaia di paesi, città e industrie disseminate sulle coste. Gran parte della pressione deriva dai rifiuti solidi e dalle acque che finiscono in mare o nei fiumi e nei laghi che sfociano in esso. In questo contesto, il progetto SOWAEUMED ("Network in solid waste and water treatment between Europe and Mediterranean countries"), finanziato dall'UE, ha cercato di superare questo preoccupante sviluppo. I membri del progetto hanno creato solidi partenariati fra scienziati, responsabili politici ed esperti del settore della ricerca su tale tema in tutta l'UE con i paesi associati e i paesi del Mediterraneo. Hanno rafforzato le tecnologie di trattamento legate al controllo dell'acqua e dei rifiuti mediante un collegamento con le istituzioni interessate, mediante la formazione e favorendo la mobilità del personale fra tutte le nazioni coinvolte. Parte di questo sforzo ha richiesto il rafforzamento delle istituzioni nello sfruttamento non solo dei metodi di trattamento convenzionali ma anche delle soluzioni avanzate e delle tecnologie e applicazioni di trattamento basate sulla nanoscienza. Per raggiungere i propri obiettivi, il team del progetto ha rafforzato l'infrastruttura per la ricerca e lo sviluppo (R&S) acquisendo nuove apparecchiature per i centri di ricerca di scienza e tecnologia. Ciò ha delineato gli argomenti principali su cui dovrebbe basarsi la ricerca, oltre a comunicare queste priorità di ricerca e fornire roadmap alle parti interessate. In questo modo sono stati coinvolti ricercatori, inventori, responsabili politici, agenzie di finanziamento, innovatori, e investitori industriali. SOWAEUMED ha fatto progressi significativi nella ricerca di acqua e sedimenti in zone diverse e nei metodi di studio di purificazione delle acque inquinate. Inoltre, ha esaminato i parametri di inquinamento e ha favorito gli scambi di ricercatori ed esperti tra i diversi paesi della regione. I risultati hanno coinvolto anche la diffusione di informazioni rilevanti per le parti interessate, tenendo riunioni periodiche per definire le priorità future e rafforzare le imprese coinvolte nel trattamento dei rifiuti e delle acque. Nel complesso, il progetto ha portato a rapporti e partenariati di ricerca più solidi che produrranno progetti congiunti fra UE e Mediterraneo in campo ambientale. Inoltre, tale progetto ha migliorato i database che consentiranno di lanciare più progetti e si è collegato ad altre iniziative dell'UE nel campo. Il risultato dovrebbe essere un Mediterraneo più pulito e un migliore tenore di vita per numerose comunità di tutta la regione.

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione