Skip to main content

Durable disease resistance in wheat: similar molecular defense mechanisms against adapted and non-adapted pathogens?

Article Category

Article available in the folowing languages:

I geni della resistenza fungina nel frumento

Alcuni ricercatori sono riusciti ad approfondire le nostre conoscenze sul funzionamento di un importante gene di resistenza fungina nel frumento.

Cambiamento climatico e Ambiente

La malattia fungina è uno dei problemi più urgenti che la produzione cerealicola deve affrontare in tutto il mondo, con particolare riguardo al frumento. Il gene Lr34 conferisce una resistenza duratura a una serie di malattie fungine molto diffuse, ma la sua funzione precisa rimane poco chiara. Il progetto DURES finanziato dall’UE ha studiato la funzione e l’evoluzione di tale gene, per comprendere meglio come influenza la resistenza fungina. I ricercatori hanno scoperto che Lr34 codifica una proteina di trasporto. Si ritiene che la sostanza sconosciuta esportata da Lr34 influenzi lo sviluppo delle malattie. È stato fondamentale scoprire che Lr34 si è evoluta nel frumento addirittura 8.000 anni fa, probabilmente nei campi dei primi agricoltori. Risulta interessante che l’introduzione del gene Lr34 nell’orzo ha conferito la resistenza fungina alle malattie fungine tipiche dell’orzo. La ricerca DURES ha ampliato notevolmente il corpus di conoscenze sulle malattie dei cereali. Forse è ancora più rilevante il fatto che nel Lr34 è stato identificato un potente strumento biotecnologico potenziale per prevenire la malattia fungina in cerealicoltura.

Parole chiave

Resistenza fungina, gene, frumento, malattia fungina, produzione di cereali, Lr34, evoluzione, resistenza fungina, malattia dei cereali, strumento biotecnologico, cerealicoltura

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione