Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Migliorare la cooperazione UE-India in materia di scienza, tecnologia e innovazione

Due progetti finanziati dall'UE - INNO INDIGO e INDIGO POLICY - sono volti a sostenere il dialogo politico e a migliorare la cooperazione scientifica tra UE e India.

Ricercatori e innovatori di Europa e India hanno unito le forze per migliorare la cooperazione e superare le sfide dell'innovazione attraverso due progetti finanziati dal 7° PQ, INNO INDIGO e INDIGO POLICY. I progetti, che sono cominciati entrambi a novembre 2013, si propongono di sviluppare una cooperazione transnazionale e bilaterale UE-India in materia di scienza, tecnologia e innovazione (STI). Si baseranno sul lavoro di un progetto precedente chiamato NEW INDIGO, che è riuscito ad attuare con risultati positivi schemi per inviti transnazionali UE-India a presentare proposte (New INDIGO Partnership Programme) e hanno offerto una piattaforma alle parti interessate per discutere le politiche di ricerca. INNO INDIGO e INDIGO POLICY useranno queste fondamenta per sostenere il dialogo politico e migliorare la cooperazione scientifica tra UE e India. INNO INDIGO, coordinato dal Centro aerospaziale tedesco (DLR), fa parte dello schema ERA (Spazio europeo della ricerca)-NET. Il progetto faciliterà il networking tra organizzazioni di finanziamento in Europa e India attraverso una piattaforma aperta per finanziatori che permette loro di discutere, preparare e implementare inviti comuni regolarmente. Nel corso della durata di INNO INDIGO, è prevista l'attuazione di tre inviti a presentare proposte. I membri del team del progetto INNO INDIGO sono propensi a usare l'esperienza maturata durante il progetto NEW INDIGO per migliorare ulteriormente la cooperazione UE-India e per sostenere e sviluppare attività bilaterali e multilaterali. Le nuove sfide affrontate nell'ambito del progetto INNO INDIGO comprendono come portare le idee sul mercato, come sostenere i giovani ricercatori e come sviluppare nuove forme di collaborazione. INDIGO POLICY, dal canto suo, lavorerà per sostenere le strutture esistenti di dialogo STI mediante la fornitura di prove analitiche, sostegno operativo alla politica STI, provvedimenti di PR dedicati e attività pilota. In particolare, INDIGO POLICY fornirà monitoraggio, input analitici basati sulle prove e consulenza sulle politiche per stimolare e rafforzare la collaborazione STI tra Europa e India, in particolare per quanto riguarda Orizzonte 2020. Il progetto, coordinato dal Centro per l'innovazione sociale in Austria, coordinerà inoltre un programma di gemellaggio nel campo della biotecnologia e la salute per gli istituti di ricerca indiani ed europei. Il team di INDIGO POLICY sta poi organizzando una Piattaforma per la tecnologia idrica in India per riunire aziende, istituti, università e gruppi finanziari europei e indiani che si occupano di innovazione tecnologica nel settore idrico. Attraverso la piattaforma, sperano di definire un piano d'azione tematico per la tecnologia idrica, sviluppare un modello di business e quindi sostenerne l'attuazione. Entrambi i progetti INDIGO lavoreranno insieme per massimizzare il loro impatto nei prossimi tre anni. Insieme i team del progetto organizzeranno tre nuove edizioni delle GIORNATE di cooperazione STI UE-INDIA. Condividono anche un sito web che fornisce informazioni per ricercatori, agenzie di finanziamento, fautori delle politiche e imprese.Per maggiori informazioni, visitare: INNO INDIGO e INDIGO POLICY http://indigoprojects.eu/ Scheda informativa del progetto INNO INDIGO: http://cordis.europa.eu/projects/rcn/109836_it.html Scheda informativa del progetto INDIGO POLICY: http://cordis.europa.eu/projects/rcn/109838_it.html

Paesi

Austria, Germania