Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Integrare un'infrastruttura TIC all'avanguardia nelle scuole slovene

Gli studenti sloveni saranno presto in grado di godere la comodità e i benefici di navigare su internet nelle loro scuole e istituti di ricerca grazie a un nuovo progetto finanziato dall'UE da 14,7 milioni di euro per installare internet veloce attraverso cavi a fibra ottica.

Almeno 455 scuole e 621 istituzioni di ricerca in tutto il paese trarranno beneficio da questo progetto, al quale l'UE contribuisce con quasi 12,5 milioni di euro attraverso il Fondo europeo di sviluppo regionale. Il progetto supporterà l'acquisto di fibre ottiche e delle attrezzature necessarie per collegarsi alla rete ottica della ricerca e dell'istruzione della Slovenia. Fornendo una connettività ad alta velocità al settore della formazione sloveno, il progetto aiuterà a garantire la competitività internazionale del sistema dell'istruzione e del settore della ricerca sloveni. Infatti attualmente vi è una carenza di connessioni ottiche tra organizzazioni che si occupano di ricerca e istruzione in Slovenia, e questo sta rallentando l'efficienza delle loro attività. Creando una rete ottica, le organizzazioni che si occupano di ricerca e istruzione saranno in grado di migliorare la loro competitività internazionale e di introdurre nuovi metodi di lavoro, oltre a partecipare sempre di più a progetti internazionali e allo sviluppo. L'iniziativa offrirà inoltre tecnologie e servizi di comunicazione all'avanguardia allo scopo di utilizzare appieno libri di testo in formato elettronico e altre tecnologie educative all'avanguardia. In questo modo, il progetto è del tutto in linea con l'Agenda Digitale dell'UE, che mira a riavviare l'economia dell'Europa e ad aiutare i cittadini e le aziende europei a ottenere il massimo dalle tecnologie digitali. L'Agenda Digitale è la prima di sette iniziative prioritarie nell'ambito di Europa 2020, la strategia dell'UE per fornire un crescita intelligente, sostenibile e inclusiva. Nell'annunciare il lancio del progetto all'inizio di questa estate, il governo sloveno ha detto che investire nelle TIC in ricerca ed educazione è stato fondamentale per garantire che questa tecnologia sia pienamente integrata nelle vite dei giovani. A seconda delle necessità e dello sviluppo previsto delle organizzazioni di ricerca, può essere stabilita una connettività IT mediante un'infrastruttura a fibra ottica con prestazioni superiori, ed è proprio di questo che si occupa questo progetto. E con l'economia digitale che cresce a una velocità sette volte superiore a quella del resto dell'economia, è di vitale importanza che la Slovenia, come anche ogni altro stato membro, sia nella posizione di trarre vantaggio dalle nuove opportunità che si creano. Investendo nell'infrastruttura TIC nelle scuole e negli istituti di istruzione superiore, questo progetto sta aiutando a garantire che la prossima generazione di sloveni sia completamente equipaggiata per navigare questo mondo. La Slovenia sta già compiendo notevoli progressi nell'industria delle comunicazioni, come mostrano la rapida crescita nell'uso dei telefoni cellulari e delle comunicazioni in rete. Alla fine del 2013, c'erano 2,284 milioni di telefoni cellulari in uso in Slovenia con una popolazione di circa 2,05 milioni di persone, un incremento del 2 per cento dall'anno precedente.Per maggiori informazioni, visitare: http://www.svrk.gov.si/en/media_room/news/article/1328/5778/8496b30cedd47a3f8a157e8288819db4/

Paesi

Slovenia