CORDIS
Risultati della ricerca dell’UE

CORDIS

Italiano IT

Fast and trustworthy Identity Delivery and check with ePassports leveraging Traveler privacy

Informazioni relative al progetto

ID dell’accordo di sovvenzione: 284862

Stato

Progetto concluso

  • Data di avvio

    1 Febbraio 2012

  • Data di completamento

    31 Gennaio 2016

Finanziato da:

FP7-SECURITY

  • Bilancio complessivo:

    € 18 995 170,04

  • Contributo UE

    € 12 013 194

Coordinato da:

IDEMIA IDENTITY & SECURITY FRANCE

Italiano IT

Raccomandazioni e soluzioni per passaporti elettronici più sicuri e affidabili

Il passaporto elettronico moderno avrebbe dovuto rendere l’identificazione più sicura, ma non tutti i problemi sono stati risolti. Un progetto dell’UE propone un nuovo concetto di passaporto elettronico per colmare le lacune.

Economia digitale
Società
Sicurezza
Ricerca di base
© Stephanie White, Thinkstock

Numerosi problemi hanno minato la logica di sicurezza e comodità del concetto di passaporto elettronico, che doveva includere dati biometrici individuali sotto forma di chip elettronici. Il progetto FIDELITY (Fast and trustworthy identity delivery and check with ePassports leveraging traveler privacy), finanziato dall’UE, ha affrontato questi problemi. I partner del progetto hanno analizzato i limiti e le vulnerabilità nel corso dell’intera vita del passaporto elettronico, e ha sviluppato soluzioni tecniche e una serie di raccomandazioni per affrontarli. Le soluzioni rispettose della privacy consentono un processo di emissione del passaporto sicuro, maggiore sicurezza e usabilità, e una migliore gestione dei passaporti smarriti e rubati. Nello specifico, il team di FIDELITY ha fornito raccomandazioni per procedure affidabili di gestione dei documenti originatori (identità), standard e soluzioni tecniche per adottare documenti originatori facilmente autenticabili. Inoltre, esso ha fatto delle raccomandazioni per processi di richiesta del passaporto elettronico sicuri. Sono stati inoltre presentati concetti e raccomandazioni per la prossima generazione di documenti di viaggio, e su come migliorare da capo a piedi la sicurezza e l’usabilità del passaporto elettronico. I ricercatori hanno proposto architettura e protocolli per una gestione sicura del certificato che verifica l’autenticità dei passaporti elettronici e l’affidabilità dei lettori del passaporto. Questo renderà possibile il rapido aggiornamento e scambio di certificati emessi dagli Stati membri. I membri del progetto hanno presentato studi, linee guida e raccomandazioni per l’adozione di principi che pensano alla privacy sin dalla progettazione, e requisiti etici, legali e sociologici nello sviluppo di soluzioni per il passaporto elettronico. Infine, le soluzioni sono state valutate mediante casi di utilizzo del passaporto elettronico che prevedono un processo di emissione affidabile di questo documento, una soluzione unica per i controlli dell’identità al confine e una soluzione per il controllo dell’identità con un terminale mobile di ispezione sicuro. Le agenzie governative responsabili dell’emissione e del controllo dei documenti di viaggio hanno partecipato direttamente alla valutazione. Gli sforzi di FIDELITY incrementeranno la sicurezza, usabilità e privacy del passaporto elettronico, proteggendo inoltre dalla criminalità transfrontaliera. Offrendo delle soluzioni che superano diverse limitazioni, i risultati del progetto contribuiranno anche a ristabilire fiducia e confidenza nei passaporti elettronici.

Parole chiave

Passaporti elettronici, ePassport, FIDELITY, accertamento identità, privacy

Informazioni relative al progetto

ID dell’accordo di sovvenzione: 284862

Stato

Progetto concluso

  • Data di avvio

    1 Febbraio 2012

  • Data di completamento

    31 Gennaio 2016

Finanziato da:

FP7-SECURITY

  • Bilancio complessivo:

    € 18 995 170,04

  • Contributo UE

    € 12 013 194

Coordinato da:

IDEMIA IDENTITY & SECURITY FRANCE