Skip to main content

Cooperative Multipoint Transmission for Interference Coordination

Article Category

Article available in the folowing languages:

Risorse efficienti per le telecomunicazioni

Un progetto finanziato dall’UE ha cercato di ridurre le interferenze nelle reti wireless per mezzo di tecniche avanzate.

Economia digitale

Una delle sfide principali delle reti eterogenee è gestire l’interferenza tra diversi elementi wireless. A questo fine, nuovi metodi per una co-esistenza facile sono necessari per allocare le risorse in modo efficiente. Il progetto COMIC (“Cooperative multipoint transmission for interference coordination”), finanziato dall’UE, ha cercato di ridurre l’interferenza in queste reti sulla base di una programmazione efficiente e di particolari tecniche di elaborazione del segnale. Il collegamento ascendente è stato modellato come un canale di accesso multiplo (MAC) e il collegamento discendente come un canale di trasmissione (BC). Per ridurre l’interferenza nei MAC, gli scienziati si sono concentrati su una tecnica specifica che è conosciuta come cancellazione successiva d’interferenza (SIC). Poi, utilizzando una certa dualità tra i MAC e i BC, i parametri della tecnica SIC sono stati usati per calcolare i parametri del DPC (dirty-paper coding), che è la tecnica di trasmissione ottimale per i BC. COMIC ha proposto un algoritmo ottimale per servire utenti con un certo target di qualità di servizio in reti eterogenee. Anche se queste reti sono ancora ideali, questo algoritmo era pratico. Si è lavorato anche per realizzare pianificatori multipunto cooperativi (COMP) per allocare in modo efficiente le risorse. I membri del progetto sono riusciti a sviluppare una femtocella per una rete di evoluzione a lungo termine con capacità di COMP. I risultati del progetto sono stati pubblicati in due articoli di riviste correlate alla giusta assegnazione delle risorse nelle reti eterogenee, e in due documenti di conferenza sulla descrizione dell’algoritmo.

Parole chiave

Assegnazione delle risorse, rete eterogenea, canale di accesso multiplo, canale di trasmissione, cancellazione dell’interferenza successiva, multipunto cooperativo

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione