Skip to main content

New Synthetic Reactions for Antitumor Natural Products

Article Category

Article available in the folowing languages:

Sintesi chimica di prodotti naturali

Spesso la cura per diverse malattie esiste in natura. La chimica potrebbe dare una mano attraverso lo sviluppo di sostanze naturali con nuova attività biologica.

Salute

I composti organici e le molecole biologiche sono principalmente composti da carbonio (C), idrogeno (H) e ossigeno (O). Il legame C-O è è tra quelli più frequenti in natura, ma non è reattivo. Per attivare o spezzare il legame sono stati sviluppati molti metodi, i più comuni dei quali prevedono la catalisi dei metalli di transizione. Esperti in sintesi chimica stanno lavorando alacremente per progettare e sintetizzare nuovi reagenti e catalizzatori che possano agire sull'attivazione del legame C-H. Gli scienziati del progetto NSR-ANP ("New synthetic reactions for antitumour natural products"), finanziato dall'UE, hanno lavorato a una metodologia simile. Utilizzando il gruppo funzionale amminico sono riusciti ad attivare i legami C-H, specialmente nei gruppi metilici. L'analisi dei meccanismi ha rivelato la formazione di un composto ciclico intermedio che permetteva l'aggiunta di un gruppo CO senza bisogno di un gruppo esterno. Questa nuova reazione apre nuove strade per lo sfruttamento dei legami C-H nella chimica di sintesi. Lo studio NSR-ANP ha sviluppato questa piattaforma per sintetizzare composti naturali come gli alcaloidi pirazolici newbouldine e withasomnine. L'applicazione della piattaforma potrebbe essere estesa per modificare sostanze che si trovano in natura per il loro impiego come agenti anti-cancro.

Parole chiave

Chimica, attività biologica, legame C-H, catalisi dei metalli di transizione, gruppo funzionale amminico, composto naturale, alcaloide, anticancro

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione