Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Un'impresa comune sosterrà la fase di sviluppo di GALILEO

La Commissione europea ha proposto la creazione di un'impresa comune per assicurare l'uniformità di gestione della fase di sviluppo di GALILEO e per mobilizzare i fondi pubblici e privati. I membri fondatori di tale impresa saranno la Comunità europea, rappresentata dalla Comm...

La Commissione europea ha proposto la creazione di un'impresa comune per assicurare l'uniformità di gestione della fase di sviluppo di GALILEO e per mobilizzare i fondi pubblici e privati. I membri fondatori di tale impresa saranno la Comunità europea, rappresentata dalla Commissione, e l'Agenzia spaziale europea (ESA), ai quali si uniranno in seguito la Banca europea per gli investimenti (BEI) e le imprese private. L'impresa comune sarà costituita al fine di completare con successo la fase di sviluppo di GALILEO, il programma europeo di radionavigazione tramite satellite la cui attuazione è prevista tra il 2001 e il 2005. L'impresa sarà in primo luogo responsabile della sorveglianza sullo sviluppo del programma e sulle attività di ricerca e sviluppo tecnologico, della predisposizione delle fasi successive del programma (applicazione, funzionamento e valorizzazione) e della raccolta di finanziamenti pubblici e privati. La fase di sviluppo sarà finanziata da 1,1 miliardo di euro fornito dall'UE e dall'ESA e da 200 milioni di euro provenienti dal settore privato. A marzo di quest'anno, i rappresentanti dei principali settori industriali interessati hanno sottoscritto una dichiarazione comune di intenti.

Articoli correlati