Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

La Commissione richiede una valutazione delle sostanze che alterano il sistema endocrino

La DG Ambiente della Commissione europea ha pubblicato un bando di gara per una valutazione scientifica di 10-15 sostanze nell'ambito di un elenco prioritario di azioni in materia di distruttori endocrini. L'obiettivo dello studio consiste in una valutazione approfondita di n...

La DG Ambiente della Commissione europea ha pubblicato un bando di gara per una valutazione scientifica di 10-15 sostanze nell'ambito di un elenco prioritario di azioni in materia di distruttori endocrini. L'obiettivo dello studio consiste in una valutazione approfondita di nove sostanze candidate, per le quali la relazione BKH ha dimostrato scientificamente che producono alterazioni sospette o accertate del sistema endocrino e che non sono né sottoposte a restrizioni, né disciplinate dalla legislazione comunitaria in vigore. Inoltre sarà condotta un'accurata valutazione di tre ormoni sintetici/naturali (estrone, etinilestradiolo ed estradiolo) con particolare riguardo alle prove aggiornate relative all'esposizione ambientale ed agli effetti collaterali di tali sostanze. Saranno all'occorrenza individuati casi specifici di esposizione di consumatori o di ecosistemi a tali sostanze, con particolare riguardo ai gruppi di individui potenzialmente vulnerabili quali i bambini. La durata del contratto è di sei mesi dalla data della firma.Per ulteriori informazioni rivolgersi a: Commissione europea Direzione generale dell'Ambiente All'attenzione della sig.ra Gail Kent rue de la Loi/Wetstraat 200 B-1049 Bruxelles/Brussel Fax +32-2-299 4449 Per le questioni amministrative e finanziarie: Tel: +32-2-296 0008 Per le questioni tecniche: Tel: +32-2-296 8118