Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Gli scienziati europei contribuiscono a trovare indizi sui gas-serra

Una scoperta effettuata da un team che annovera scienziati europei potrebbe portare ad una produzione risicola più elevata e ad un abbassamento dei livelli dei gas ad effetto serra. Scienziati dell'Istituto Fraunhofer (Germania), dell'Università di Wageningen (Paesi Bassi) e...

Una scoperta effettuata da un team che annovera scienziati europei potrebbe portare ad una produzione risicola più elevata e ad un abbassamento dei livelli dei gas ad effetto serra. Scienziati dell'Istituto Fraunhofer (Germania), dell'Università di Wageningen (Paesi Bassi) e dell'International Rice Research Institute (Filippine) hanno scoperto che le piante che convogliano più carbonio nella produzione di fiori e chicchi ne rilasciano quantità minori nel terreno, dando origine a raccolti più abbondanti e livelli inferiori di gas-serra, in particolare di metano. Il riso costituisce un importante esempio di come questi risultati possono avere un impatto a livello globale. Per circa la metà della popolazione mondiale il riso costituisce l'alimento principale. I modi per coltivarlo, ovvero le risaie, sono sufficienti per circa il 10 per cento delle emissioni totali di metano, il secondo gas-serra più importante, responsabile di quasi il 20 per cento del riscaldamento globale. Uno dei settori chiave da esplorare è ora costituito dalla necessità di sviluppare più varietà di piante di riso ad elevata produzione, dal momento che i raccolti stanno oggi diminuendo a causa dell'aumento delle temperature associato al riscaldamento globale. Finora, gli esperimenti che hanno prodotto questi risultati sono stati condotti unicamente all'interno di serre. Sono dunque necessarie ulteriori ricerche per verificare se lo stesso risultato può essere riprodotto negli esperimenti all'aperto.

Paesi

Germania