Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Il Parlamento e la Commissione sono in disaccordo sul calendario relativo al divieto della sperimentazione animale per i cosmetici

La commissione per l'Ambiente del Parlamento europeo ha chiesto alla Commissione europea di ritirare il proprio progetto di rinvio dell'entrata in vigore del divieto di commercializzazione degli ingredienti cosmetici testati sugli animali dopo il 1° luglio 2002. La Commissione...

La commissione per l'Ambiente del Parlamento europeo ha chiesto alla Commissione europea di ritirare il proprio progetto di rinvio dell'entrata in vigore del divieto di commercializzazione degli ingredienti cosmetici testati sugli animali dopo il 1° luglio 2002. La Commissione aveva annunciato che il divieto avrebbe dovuto essere posposto a causa dell'assenza di un numero sufficiente di metodi alternativi. La relatrice parlamentare Dagmar Roth-Behrendt ha sostenuto che la Commissione non ha alcun potere di imporre un rinvio del divieto. Tale divieto è già entrato in vigore negli Stati membri, ha dichiarato l'eurodeputata, e quindi costituisce un vincolo per questi ultimi. È stata espressa anche l'opinione che la decisione della Commissione possa mettere a rischio la procedura di conciliazione, che dovrebbe iniziare il 3 ottobre, in merito al divieto degli ingredienti cosmetici testati sugli animali.

Articoli correlati