Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

L'UE illustra la propria idea per la preparazione del Vertice mondiale sulla società dell'informazione

Intervenendo il 17 settembre a Ginevra, in rappresentanza dell'Unione europea, Ip Petersen ha illustrato le proprie idee per la preparazione del futuro Vertice mondiale sulla società dell'informazione. Petersen, Capo dipartimento presso il Ministero danese degli Affari esteri...

Intervenendo il 17 settembre a Ginevra, in rappresentanza dell'Unione europea, Ip Petersen ha illustrato le proprie idee per la preparazione del futuro Vertice mondiale sulla società dell'informazione. Petersen, Capo dipartimento presso il Ministero danese degli Affari esteri, ha tenuto un discorso durante un incontro volto a definire i temi e i contenuti del vertice, che sarà suddiviso in due parti e avrà luogo a Ginevra a partire dal dicembre 2003. Alla riunione hanno partecipato anche i rappresentanti del settore privato e delle società attive nel campo della tecnologia dell'informazione. Secondo Petersen, il compito decisivo che i partecipanti si trovano ad affrontare nella fase preparatoria del vertice di Ginevra, è "fornire un quadro per un dialogo permanente e costruttivo, che porti all'elaborazione dell'ordine del giorno definitivo per il vertice". A tale scopo egli ha identificato tre temi principali: i principi guida, una visione comune e le relative strategie di realizzazione. Tra questi principi fondamentali rientrano i diritti umani e lo sviluppo, e l'accesso universale all'informazione. Petersen ritiene che colmare "il divario digitale tra paesi ricchi e paesi poveri d'informazione" debba costituire il filo conduttore del summit. Petersen ritiene che le strategie necessarie per raggiungere questi nobili obiettivi dovranno integrare iniziative nazionali, regionali e globali, ma ha identificato anche alcuni potenziali ostacoli, tra cui la sicurezza dell'informazione e il cybercrimine. Pur continuando a esprimere ottimismo sulle possibilità di successo, egli ha affermato: "Dovremmo essere ambiziosi ma anche realistici", aggiungendo che in questo momento occorrono "più fatti e meno parole".

Paesi

Danimarca

Articoli correlati