Skip to main content

Civil Engagement in Social Work: Developing Global Models

Article Category

Article available in the folowing languages:

La situazione del lavoro sociale

Un team dell’UE ha studiato il lavoro sociale nel contesto della previdenza sociale e del neoliberalismo. I risultati hanno rivelato che le attività di lavoro sociale sono in declino, a causa di una crescente privatizzazione dei servizi, cui si aggiunge l’austerità; inoltre, hanno sottolineato la necessità di elevare il livello della ricerca.

Società

Il lavoro sociale è una professione generalmente carente in termini di credibilità e maturità accademica. Gli studenti sono spesso formati per mettere in pratica scelte politiche, piuttosto che alternative critiche; inoltre, le poche ricerche svolte sono separate e di bassa qualità. Il progetto CIVIL_SW (Civil engagement in social work: Developing global models), finanziato dall’UE, ha esaminato il ruolo del lavoro sociale. L’iniziativa si è concentrata sulle prestazioni sociali nel contesto della riforma neoliberale. I ricercatori hanno studiato le nuove iniziative di gestione pubblica in 10 paesi. I risultati del progetto hanno documentato i fattori che incidono sulla pratica e sulla ricerca inerenti al lavoro sociale. Il team ha osservato un declino generale, dovuto in parte all’austerità e alla commercializzazione dei servizi. Lo studio ha così confermato la necessità di migliorare il profilo della ricerca in tale campo. La situazione attuale si spiega anche in gran parte con i corsi di studio in materia di lavoro sociale che non pongono l’accento sullo sviluppo di politiche e sulle capacità di ricerca. Il progetto ha anche sofferto dell’ambiente di ricerca internazionale di bassa qualità. Dato che il finanziamento destinato a studi universitari è spesso limitato in base alle misure di austerità europee, il team CIVIL_SW ha riscontrato difficoltà nel reclutamento di ricercatori idonei. Il consorzio ha anche subito ulteriori battute d’arresto correlate alla composizione del personale e dei partner, che hanno inciso sulla ricerca e sulla tempistica di eventi chiave. In ultimo, anche il tentativo di colpo di stato in Turchia nel 2016 e le relative ripercussioni hanno influito sulle ricerche del progetto. Ciò malgrado, i ricercatori hanno compilato una matrice di ricerca contenente dati ricavati da 10 paesi. La risorsa ha consentito di confrontare i vari gruppi con cui gli operatori sociali svolgono il loro impegno. Il team ha anche creato una mappa concettuale dei temi correlati alle disuguaglianze sociali. I ricercatori hanno studiato i ruoli degli operatori sociali e i loro rapporti con lo stato assistenziale, gli utenti e i fornitori dei servizi. I ricercatori hanno esplorato i vari fattori trainanti socio-politici della riforma della previdenza sociale, accanto ai fattori che incidono sul benessere della popolazione. Infine, il team ha esaminato le migliori pratiche correnti nel campo. Le conclusioni hanno stimolato il dibattito. Il progetto CIVIL_SW ha individuato gli indispensabili miglioramenti alla ricerca sul lavoro sociale e tale identificazione condurrà a miglioramenti nella professione.

Parole chiave

Lavoro sociale, prestazioni sociali, impegno civile, CIVIL_SW, riforma neoliberista, nuova gestione pubblica

Scopri altri articoli nello stesso settore di applicazione