Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Via libera alla firma dell'accordo quadro UE-ESA

I negoziati relativi ad un accordo quadro tra l'Unione europea (UE) e l'Agenzia spaziale europea (ESA) sono giunti a termine il 12 novembre, quando il Consiglio dell'ESA ha adottato la bozza di accordo già approvata dal Consiglio "Competitività". L'accordo stabilisce due obie...

I negoziati relativi ad un accordo quadro tra l'Unione europea (UE) e l'Agenzia spaziale europea (ESA) sono giunti a termine il 12 novembre, quando il Consiglio dell'ESA ha adottato la bozza di accordo già approvata dal Consiglio "Competitività". L'accordo stabilisce due obiettivi principali: lo sviluppo coerente e progressivo di una politica spaziale europea e l'elaborazione di un accordo sulle disposizioni pratiche per una cooperazione reciprocamente vantaggiosa, nel rispetto del quadro istituzionale e operativo di entrambe le parti. Queste ultime si impegneranno a lavorare insieme e ad evitare la duplicazione degli sforzi. Per la prima volta, l'UE potrà partecipare ai programmi facoltativi dell'ESA, e l'ESA, dal canto suo, potrà ora scegliere di gestire le attività spaziali dell'UE. "Questo accordo faciliterà la realizzazione di nuovi progetti congiunti e fornirà un quadro stabile per la cooperazione ESA-UE che arrecherà vantaggi ai cittadini europei", ha dichiarato il direttore generale dell'ESA, Jean-Jacques Dordain.