Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

La Francia cerca di annullare la direttiva sui test animali

Il gruppo Eurogroup for Animal Welfare si è detto 'sconvolto' per la sfida francese alla direttiva dell'UE sui cosmetici, che vieta i test su animali. Nel 2003, i membri del Parlamento europeo e del Consiglio dei ministri avevano adottato il settimo emendamento alla direttiv...

Il gruppo Eurogroup for Animal Welfare si è detto 'sconvolto' per la sfida francese alla direttiva dell'UE sui cosmetici, che vieta i test su animali. Nel 2003, i membri del Parlamento europeo e del Consiglio dei ministri avevano adottato il settimo emendamento alla direttiva sui prodotti cosmetici, che bandiva sperimentazione su animali e commercializzazione di cosmetici sperimentati su animali. La direttiva doveva essere recepita nelle legislazioni nazionali entro il mese di settembre 2004. La Francia si è però rivolta alla Corte europea di giustizia per chiedere l'annullamento dei divieti di sperimentazione e commercializzazione. La causa sarà discussa il 18 gennaio, e la sentenza è attesa entro l'estate. 'In caso di vittoria del governo francese, gli animali continueranno ad essere torturati e uccisi per creare nuovi prodotti cosmetici', afferma una dichiarazione del gruppo. La direttiva sui cosmetici prevede il bando immediato dei nuovi cosmetici testati su animali quando nell'UE saranno stati validati e adottati metodi alternativi, il divieto di commercializzazione dei cosmetici testati su animali a partire dal 2009, e il bando completo di tutti i test cosmetici nell'UE dal 2009.

Paesi

Francia