Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

CORDIS lancia un servizio informativo sulle azioni Marie Curie di risorse umane e mobilità

Per sviluppare e rafforzare le risorse umane nel SER (Spazio europeo della ricerca), e aumentare così i risultati globali della ricerca e l'interesse dei ricercatori per l'Europa, l'UE sostiene le Azioni Marie Curie (attività di risorse umane e mobilità). CORDIS, il servizio i...

Per sviluppare e rafforzare le risorse umane nel SER (Spazio europeo della ricerca), e aumentare così i risultati globali della ricerca e l'interesse dei ricercatori per l'Europa, l'UE sostiene le Azioni Marie Curie (attività di risorse umane e mobilità). CORDIS, il servizio informazioni su Ricerca e Innovazione della Comunità, lancia ora un nuovo servizio informativo che raccoglie le notizie sulla partecipazione ai differenti programmi. Nata in Polonia, Marie Curie svolse a Parigi la sua attività, premiata con il Nobel, nel campo della fisica e della chimica. L'iniziativa dell'UE che porta il suo nome offre ai ricercatori degli Stati membri e dei paesi candidati, associati o terzi, la possibilità di ampliare le prospettive di carriera, sviluppare le capacità di ricerca e fare esperienza all'estero. L'attività risorse umane e mobilità del Sesto programma quadro (6PQ) dispone di un bilancio di 1.580 milioni di euro per sostenere finanziariamente lo sviluppo di risorse umane di livello mondiale nel sistema di ricerca europeo. Il nuovo servizio CORDIS fornisce una panoramica delle opportunità di formazione, mobilità e sviluppo della carriera previste nel 6PQ, e informazioni dettagliate su come partecipare ai vari programmi Marie Curie. Fornisce inoltre accurate notizie su ciascun tipo di finanziamento disponibile, che siano host-driven (come le Reti Marie Curie di formazione mediante la ricerca o le Borse Marie Curie per il trasferimento delle conoscenze) o individual-driven (come le Borse Marie Curie Intra-European Fellowships o le Borse Incoming International). Vengono anche coperte le azioni di promozione e riconoscimento dell'eccellenza (come le Sovvenzioni Marie Curie per l'eccellenza o le Cattedre Marie Curie), e i meccanismi di rientro e reinserimento (come le Sovvenzioni europee Marie Curie per la reintegrazione). Una sezione specifica si occupa infine di cooperazione con gli Stati membri e i paesi associati. Ogni sezione fornisce informazioni di base sui vari programmi, pubblica il testo dei bandi aperti, spiega come sollecitare un finanziamento in base al tipo di azione, insegna come gestire il progetto. Le opportunità sono aperte ai ricercatori degli Stati membri, dei paesi associati al 6PQ e dei paesi terzi, in tutti i settori della ricerca scientifica e tecnologica, e indipendentemente dall'età, dall'esperienza e dalla nazionalità. Il nuovo servizio CORDIS vuole sostenere gli obiettivi delle azioni Marie Curie per lo sviluppo e il trasferimento delle competenze di ricerca, il consolidamento e l'allargamento delle prospettive di carriera, la promozione dell'eccellenza della ricerca europea.