Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

La DFG crea sei nuove unità di ricerca

La DFG (Deutsche Forschungsgemeinschaft) sta creando sei nuove unità di ricerca collaborativa per favorire la cooperazione tra i più eccelsi scienziati. Le nuove unità sono state scelte in base alla cooperazione scientifica in progetti individuali col più alto livello di qua...

La DFG (Deutsche Forschungsgemeinschaft) sta creando sei nuove unità di ricerca collaborativa per favorire la cooperazione tra i più eccelsi scienziati. Le nuove unità sono state scelte in base alla cooperazione scientifica in progetti individuali col più alto livello di qualità e originalità a livello internazionale. Le unità riceveranno globalmente circa 8,7 milioni di euro in tre anni, con la possibilità di altri finanziamenti per un ulteriore triennio. Una delle unità in corso di creazione è la 'Inibizione sinattica: determinanti molecolari sui neuroni inibitori in reti definite' dell'università di Heidelberg. Gli scienziati studieranno i neuroni inibitori, cui spetta sopprimere altre cellule nervose del cervello, per arrivare a una migliore conoscenza del funzionamento dell'intero sistema nervoso. Le altre cinque unità sono: superfici di poliedri: geometria e combinatoria, cicli algebrici e valori delle funzioni-L, dinamica dei processi del suolo in condizioni meteorologiche estreme, medicine veterinarie al suolo: ricerca di base per l'analisi del rischio, geobiologia degli organi e dei biofilm che uniscono lito e biosfera tramite i processi microbici.

Paesi

Germania