Skip to main content

Article Category

Notizia

Article available in the folowing languages:

Bando di gara per collaudare il quadro di riferimento per le città sostenibili

La Commissione europea ha emesso un bando di gara per collaudare il quadro di riferimento per le città sostenibili. Per assicurare che il quadro di riferimento per le città sostenibili (RFSC) soddisfi le necessità delle città europee e gli obiettivi previsti, i ministri euro...

La Commissione europea ha emesso un bando di gara per collaudare il quadro di riferimento per le città sostenibili. Per assicurare che il quadro di riferimento per le città sostenibili (RFSC) soddisfi le necessità delle città europee e gli obiettivi previsti, i ministri europei responsabili per lo sviluppo urbano, a giugno 2010, a Toledo, hanno deciso di dare seguito alla fase di sviluppo del RFSC con una fase di collaudo e di testare il prototipo di RFSC su un gruppo di 50 fino a 70 città. La fase di collaudo sarà organizzata in un approccio combinato dall'alto verso il basso e dal basso verso l'alto in cui la Commissione europea, gli Stati membri e le città lavorano a stretto contatto come partner paritari. Il ruolo delle città verrà rafforzato e sarà di maggior rilievo durante la fase di collaudo. Lo scopo della fase di collaudo è assicurare che gli obiettivi generali del RFSC, che sono descritti a seguire, siano effettivamente raggiunti: - fornire un quadro comune generalmente accettato per uno sviluppo urbano sostenibile e creare e promuovere una comprensione condivisa dei benefici degli approcci integrati di politiche di sviluppo urbano, - fornire degli strumenti pratici per le città che incoraggino e agevolino lo sviluppo delle capacità e delle competenze per meglio gestire lo sviluppo urbano, - fornire un insieme di materiali e strumenti che permetta la comunicazione entro e tra le città sulle basi di un modello comune, ma che possa essere adattato anche alle priorità e alle necessità individuali delle città, - incoraggiare il dialogo e lo scambio entro e al di fuori delle città europee circa l'attuazione di approcci integrati di sviluppo urbano a livello cittadino e agevolare il dialogo europeo relativo alle politiche di sviluppo urbano sostenibile a tutti i livelli. Al fine di supportare la fase di collaudo, la Commissione europea è in cerca di assistenza tecnica per fornire: - assistenza e servizi per la preparazione e attuazione del collaudo, per es. attraverso la stesura di questionari, materiale informativo, lettere di invito; - l'organizzazione di un evento promozionale per le 50/70 città testate, esperti e rappresentanti degli Stati membri; - il supporto a disposizione delle città testate durante il principale periodo di collaudo; - la raccolta e l'analisi dei riscontri delle città testate nonché i riscontri da parte dei gruppi di supporto nazionale degli Stati membri; - assistenza per l'organizzazione e la consultazione del gruppo di esperti esterni sulle conclusioni del test; - raccomandazioni per la modifica e l'adattamento del RFSC sulle basi dei risultati del test; - assistenza continua della Commissione, - una relazione finale sul collaudo.Per ulteriori informazioni, contattare: Commissione europea Direzione generale della Politica regionale REGIO.C. att.ne: sig.ra Kazlauskiene, direttore CSM1 4/123 1049 Bruxelles Belgio E-mail: Regio-Directeur-C@ec.europa.eu Per consultare il testo completo dell'invito: GU N S137 del 17 luglio 2010